I giallorossi di Zeman spazzano via 4-2 la squadra di Montella: doppietta di Totti e reti di Castan e Osvaldo. Ai toscani non bastano El Hamdaoui e Roncaglia

Francesco Totti

Spettacolo nell’anticipo della sedicesima giornata di Serie A. All’Olimpico la Roma batte una indomita Fiorentina, al termine di una gara nella quale entrambe le formazioni non si sono risparmiate creando occasioni da gol in sequenza.

Il 4-2 finale premia però la Roma di Zeman e di Totti, autore di una doppietta (19′ e 45′) dopo il botta e risposta dei primi minuti firmato Castan (7′) e Roncaglia (14′).

Di El Hamdaoui a inizio ripresa la rete che tiene in vita i viola, fino al poker firmato Osvaldo (90′) che chiude i giochi e consegna il successo ai giallorossi.

Sorprendenti le scelte di Zeman che lascia ancora in panchina De Rossi, Stekelenburg e Osvaldo, ancora non al meglio. In porta c’è Goicoechea, in mediana Florenzi con Tachtsidis e Bradley, attacco affidato a Destro, sostenuto da Pjanic e Totti. Montella non rischia Jovetic e sceglie l’inedito tandem offensivo Cuadrado-Toni.

Roma in vantaggio al 7′ sugli sviluppi di un calcio di punizione: Tachtsidis schiaccia di testa davanti a Viviano, la palla scavalca il numero uno viola e sulla linea Castan appoggia in rete. La risposta della Fiorentina è immediata: al 14′ la difesa giallorossa sbaglia il fuorigioco e Pasqual si ritrova tutto solo davanti a Goicoechea, il terzino mette in mezzo per Roncaglia che da due passi realizza l’1-1.

Il risultato di parità non dura molto, al 18′ la squadra di Zeman è di nuovo avanti: Destro scappa in contropiede e serve Totti a centro area: il numero 10 controlla e batte Viviano con un conclusione d’esterno destro. Il capitano giallorosso colpisce di nuovo allo scadere del primo tempo: il suo destro da circa 20 metri è centrale ma Viviano si fa sorprendere, la palla piega le mani al portiere e si infila. Il primo tempo si chiude sul 3-1 per i padroni di casa.

La Fiorentina accorcia le distanze in avvio di ripresa: al 47′ El Hamdaoui si fa trovare pronto sul cross di Borja Valero e di testa batte Goicoechea. La partita si infiamma, le occasioni per entrambe le squadre non si contano. Banti annulla un gol a Castan per un fuorigioco dubbio di Destro, nella seconda metà della ripresa la Fiorentina va vicinissima al pari con Seferevic, Cuadrado e Aquilani ma nel finale sono i giallorossi a colpire ancora con Osvaldo, che all’88’ chiude i conti su assist di Totti.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xvprs1_roma-fiorentina-4-2-skyhd-la-partita-in-1-minuto_sport?search_algo=2[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti