Il segretario Pd: “stop ai tatticismi, oggi è morta la speranza del centrodestra. Noi costruiremo politica nuova, non più personalistica e non sarà demagogica”

Pier Luigi Bersani

Basta tatticismi, la notizia di oggi è che è morta la speranza di un contributo del centrodestra al paese. Lo ha detto Pier Luigi Bersani parlando in Aula alla Camera.

“Noi saremo leali al governo ma ingenui no – ha avvertito il segretario del Pd – perciò non si pensi che oltre il peso della transizione noi ci mettiamo sulle spalle il peso della vostra propaganda, non esiste, perciò fate attenzione agli argomenti, pensate davvero che la medicina per il paese può venire da Berlusconi, Tremonti, Calderoli quelli che ci hanno portato fin qua? O pensate di logorare la situazione caricando su di noi tutto quello che capita? Venite via da questi tatticismi, oggi è successo qualcosa di più profondo – ha detto Bersani – oggi muore la speranza di un contributo del centrodestra al paese”.

“Questa è la notizia importante di oggi – conclude Bersani -, e davanti a una speranza che muore il Pd si prende l’impegno di continuare a costruire una politica nuova, che rivendichi il suo ruolo ma che conosce il suo limite, non personalistica, non demagogica, aperta, trasparente, che accetta la contendibilità dei ruoli, una politica al servizio del civismo e della riscossa civica del paese”.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti