Istituito con la “Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica “un premio per tenere alta la memoria dei patrioti cui Benedetto Croce ha testimoniato, nei suoi scritti, “cultura e sacrificio”

Anna Poerio

Grazie all’attivismo di Anna Poerio, una brillante pittrice ed un intelligente e colta saggista del Mezzogiorno d’Italia  è stato istituito con la “Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica” il “Premio Poerio-Imbriani” 2012 che partirà il 7 dicembre 2012 alle ore 16.30.

Fanno parte del comitato organizzatore del Premio la “Fondazione Castel Capuano, la “Soprintendenza Archivistica per la Campania” , l'”Istituto Banco di Napoli Fondazione”, l'”Istituto Italiano per gli Studi Filosofici”, la “Fondazione Vittorio Imbriani”, il “Clubs Lions Napoli Margellina”, il “Club Lions Napoli 1799″, l'”Associazione Culturale Alessandro Poerio”, l’ “Associazione Amici degli Archivi onlus”, il “Centro Studi storici di Mestre”, il “Museo d’Arte Contemporanea di Capua”.

Nel comunicato stampa del Premio si legge : “Il “Premio Poerio – Imbriani” è stato istituito in occasione del 150 anniversario dell’Unità d’Italia allo scopo di tenere alta la memoria di quella famiglia di patrioti di cui Benedetto Croce ha testimoniato, nei suoi scritti, l’amor di patria, la cultura e il sacrificio.

Il “Premio” si ispira  a quei valori morali e civili che ispirarono la condotta di Giuseppe e Carolina Poerio, dei figli Alessandro e Carlo, della figlia Carlotta con il marito Paolo Emilio Imbriani ed i loro figli Matteo, Renato, Vittorio e Giorgio”.

Si tratta di un premio  molto importante che tiene vivo il ricordo dei “Poerio” che secondo Benedetto Croce furono “una famiglia  insigne, tra quelle italiane del Risorgimento, per costanza di pensieri e per incessante fervore di opere e di sacrifici nelle sue tre generazioni, ma soprattutto per la profonda interiorità morale del suo abito di vita, per la schiva austerità del suo alto sentire”.

Il premio quest’anno sarà consegnato a Teresa Boccia, Aldo De Chiara, Roberto De Simone, Gerardo Marotta, ed una menzione speciale andrà a Massimo Mariano. Nell’ambito della manifestazione sarà anche presentato il libro di Anna Poerio, “Carlo Poerio. Una vita per l’Unità d’Italia”.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti