Montezemolo invoca fronte montiano alternativo ai due partiti principali: “serve un’altra opzione politica contro le logiche di Unione2.0 di Bersani e FI2 di Berlusconi…”

Luca Cordero di Montezemolo

“Unione 2.0 contro Forza Italia 2.0”. Con un editoriale sul sito dell’Associazione, il movimento di Luca Cordero di Montezemolo ‘ItaliaFuturo’ chiama a

raccolta per la realizzazione di “un fronte della responsabilità contro i populismi della Seconda Repubblica”, dicendo no ad alleanze con un centrosinistra che vede il Pd allearsi a sinistra con Vendola e con un Pdl in procinto di ritornare a essere Forza Italia, partito del Cav.

“Queste due offerte politiche – è scritto – portano entrambe il segno del populismo che tanti disastri ha provocato in questi ultimi venti anni.Un duello tra un’Unione 2.0 e una Forza Italia 2.0 ci riporterebbe nel pieno della Seconda Repubblica. E non siamo affatto sicuri che la maggioranza degli italiani non veda l’ora di assistere al confronto tra Bersani e Berlusconi.Non è davvero pensabile di dover assistere, di nuovo, alla riedizione dello scontro tra due coalizioni che contengono tutto e il contrario di tutto e che dal giorno dopo le elezioni trasferirebbero i conflitti dai talk show al Consiglio dei Ministri”.

Di contro, “l’Italia ha bisogno di un fronte della responsabilità che si assuma per intero l’onere di dire la verità sullo stato del paese, di proporre ricette concrete per tornare a crescere, di sostenere il peso della coerenza verso gli impegni internazionali sottoscritti dalla nazione”. Ovvero “un movimento popolare, liberale e riformista che, nel solco di quanto iniziato dal Governo Monti, metta insieme la società civile disposta a impegnarsi e la politica che accetti la sfida della responsabilità e del rinnovamento. Contro i populismi di destra e di sinistra, verso la Terza Repubblica”.

© Riproduzione Riservata

Commenti