Il tecnico del Psg insieme a Loew candidato per la panchina del Real Madrid. Special One a Manchester 

Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti in pole position per la successione di José Mourinho sulla panchina del Real Madrid. Lui e Joachim Loew sono i candidati ad ottenere la guida tecnica delle merengues dal prossimo giugno. Lo scrive Marca, dando per scontato l’addio a fine stagione tra Florentino Perez e lo Special One, sebbene si sottolinei che ancora non c’e’ alcuna trattativa in corso.

Il quotidiano spagnolo indica anche alcune caratteristiche che dovra’ avere il nuovo tecnico per guidare i blancos: la prima condizione e’ che ci sappia fare con le stelle della squadra; la seconda e’ che abbia grande esperienza almeno in un grande campionato e nella Champions; la terza è che nel suo passato abbia lavorato con buoni risultati anche sotto pressione ed infine la quarta: che sappia mantenere buoni rapporti anche con la stampa.

Alla luce di queste caratteristiche, la prima opzione porterebbe a Carlo Ancelotti, che sta vivendo un momento non facile alla guida del Psg e che secondo la stampa francese potrebbe fare fatica anche a concludere la stagione. La seconda opzione è quella del ct tedesco, che però difficilmente lascerebbe la guida della sua Nazionale alla vigilia dei Mondiali del 2014 in Brasile.

Mourinho sembra destinato alla panchina del Manchester United, dove prenderebbe il posto del leggendario Alex Ferguson. Un sogno che da anni il tecnico portoghese coltiva e che adesso sembra a portata di mano.

© Riproduzione Riservata

Commenti