Il bomber argentino dello Young Boys sembra il nuovo Falcao: Juve, Milan, Inter e Napoli pronte all’assalto. L’Udinese, vittima in Europa League, prova ad inserirsi 

Raul Bobadilla

Raul Bobadilla, attaccante argentino in forza al club svizzero dello Young Boys, è il nuovo oggetto del desiderio dei grandi club europei ed anche delle squadre italiane, che per avere chance di assicurarsi le sue prestazioni sperano intanto non ci sia una brusca impennata del cartellino.

Gli osservatori internazionali lo hanno già ribatezzato il “nuovo Falcao” e i gol a raffica che sta segnando il “Boba” confermano il talento di questo nuovo fenomeno.

Cresciuto nelle giovanili del River Plate, Bobadilla a 19 anni è stato acquistato dal club svizzero del Concordia Basilea.

Le italiane, come detto, hanno già sondato il terreno per capire se ci sono chance di arrivare al giocatore. La Juventus, in particolare, comincia a monitorare il nome di Bobadilla per l’attaccante da acquistare a gennaio, se dovessero saltare le piste che portano ai vari Drogba, Villa, Llorente e Huntelaar.

Il Milan potrebbe fare un pensierino all’argentino se riuscirà a piazzare già sul mercato invernale il partente Pato. L’Inter cerca invece un vice-Milito ma soprattutto si guarda attorno per arrivare a un centravanti che possa prendere nella prossima stagione il posto dell’ormai attempato Principe.

Il Napoli è alle prese con la “caccia” al vice-Cavani per gennaio e a giugno, in caso di una super-offerta all’uruguaiano, potrebbe servire il suo perfetto sostituto. Le prestazioni di Bobabilla sarebbero da qualche mese sotto osservazione.   

Classe 1987, dopo l’eccellente stagione 2006-2007 con 18 reti in 28 presenze con la maglia del Concordia Basilea, Bobadilla è passato nelle file del Grasshoppers, in cui ha militato per due anni. Le ottime prestazioni sul campo gli sono valse la nomination per l’assegnazione del titolo di miglior giocatore della Super League per la stagione 2007-2008.

L’11 giugno 2009 ha firmato un contratto quadriennale con il Borussia Mönchengladbach. Nella stagione 2010-2011 è andato per un breve periodo in prestito ai greci dell’Aris Salonicco, per poi tornare con il Borussia all’inizio della stagione 2011-2012. Il giocatore è stato quindi ceduto allo Young Boys, dove sta segnando gol a raffica.

Il 25 ottobre scorso ha realizza una tripletta in Europa League ai danni dell’Udinese, ripetendosi con un altro gol nel ritorno.  Tra le pretendenti per il “Boba” ora ci sarebbe anche la squadra friulana.

 Giovedì Bobabilla ha affondato il Liverpool ad Anfield Road. Le prossime vittime saranno quelle del campionato di casa nostra?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HoVDJbN5EAE[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti