La stampa catalana lancia i bianconeri sulle tracce del bomber “triste” del Barcellona: è lui il colpo di gennaio?

David Villa

La Juve su David Villa. La voce arriva dalla Spagna. Precisamente dal quotidiano il Mundo Deportivo che sul Barcellona è sempre molto ben informato. E in Italia la riporta “Tuttosport”, fonte a sua volta vicina agli ambienti della “Vecchia Signora”.

L’attaccante spagnolo, classe 1981, quindi non più giovanissimo ma sempre tra i top, campione d’Europa e del Mondo con la Spagna, campione di tutto, chiuso da altri big in azulgrana e ormai intristitosi in panchina, potrebbe anche prendere in considerazione la possibilità di trasferirsi a Torino.

Per il momento sono voci ma nelle prossime settimane, con l’avvicinarsi del mercato invernale, chissà che non arrivino i primi contatti. L’attaccante, dal grande fiuto del gol, in caso di acquisto non potrebbe essere schierato in Champions League.

Resta comunque Llorente , attaccante spagnolo in rotta perenne con l’Athletic Bilbao, il principale obiettivo di rafforzamento della Juventus. Anche perché, fatto tutt’altro che indifferente, potrebbe essere schierato sia in campionato sia in Europa. Llorente non ha ancora prolungato con la società e non intende farlo. Vuole lasciare il suo club per provare nuove esperienze e altrii stimoli: vorrebbe poter puntare al titolo e, soprattutto, giocare in Champions League. A Bilbao, da anni oramai, si deve accontentare dell’Europa di serie B dove due stagioni fa ha perso la finalissima contro l’Atletico Madrid. Per questo, sin da giugno, ha confermato le intenzioni di andarsene ai suoi dirigenti. E da qui è scattata la rottura rafforzata da litigi continui. Anche col tecnico Bielsa.

Dal primo febbraio Llorente, secondo regolamento Uefa, può firmare un accordo con il nuovo club e a giugno raggiungerlo a parametro zero. Sarebbe un grande affare economico oltre che tecnico ovviamente, ma il problema è che la Juventus ha bisogno subito di uno con le sue caratteristiche. Quindi non è da escludere che Beppe Marotta faccia un’offerta ai baschi per averlo subito. Llorente probabilmente non è un top player ma di sicuro un elemento fondamentale per la squadra di Antonio Conte . Le sue caratteristiche potrebbero perpermettere al club bianconeo di compiere un ulteriore salto di qualità, probabilmente decisivo in Europa.

Il plus sarebbe Didier Drogba , attualmente in Cina con un contratto di undici milioni a stagione (garantiti per altri due anni) ma in una realtà calcistica che a lui comincia a piacere sempre meno. Se i cinesi continueranno a garantirgli lo stesso trattamento economico è possibile che resti ma se dovessero esserci dei problemi il fuoriclasse, che quasi da solo ha fatto vincere la Champions al Chelsea, potrebbe anche decidere di lasciare la Cina. E in questo caso la Juve diventerebbe una soluzione possinile. Già quest’estate Beppe Marotta ha provato a contattarlo presentandogli, tramite i procuratori, un contratto importante. La metà di quello cinese ma a quanto ci risulta Drogba ha gradito il gesto.

Sempre in giro per l’Europa, per rimanere in tema di attaccanti che possano permettere un miglioramento, c’è Klaas Jan Huntelaar , pure lui in scadenza di contratto come Llorente, punto di forza dello Schalke 04, formazione tedesca impegnata in Champions League. Il giocatore in Bundesliga si è trasformato rispetto ai tempi milanisti. E’ diventato uno dei big. Non ha ancora prolungato con il suo club e se convinto può essere acquistato a parametro zero. La Juventus lo sta seguendo e, forse, corteggiando.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=LJlRbWgdEXY[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti