Bimbo di 3 anni cade in gabbia allo zoo di Pittsburgh e fa una fine terribile. Inutile ogni tentativo di salvarlo

i licaoni killer

Tragedia allo zoo di Pittsburgh, in Pennsylvania, dove un bambino di tre anni è morto dopo essere caduto nella gabbia di licaoni, cani selvatici simili alle iene. Lo riferisce Tracy Gray, dipendente dello zoo, secondo cui l’incidente è avvenuto attorno alle 11.45 di questa mattina, le 17.45 in Italia.

E’ un incidente terribile e spaventoso quello accaduto allo zoo di Pittsburg. Secondo quanto riferito dalla madre, questa aveva sollevato il piccolo al di sopra della ringhiera di protezione per sporgerlo verso il fondo del padiglione che ospita gli 11 licaoni, ma la presa non ha retto e il bambino è precipitato.

La polizia ha solo resto noto che la mamma di 34 anni di Pleasant Hill, una cittadina vicina Pittsburgh era in visita allo Zoo assieme a un altro adulto e con altri bambini.

I visitatori hanno immediatamente allertato il personale che è intervento all’istante allontanando gli animali dal bambino.

E’ stata ovviamente disposta, intanto, la chiusura dello Zoo. Ora le indagini proseguiranno per stabilire le responsabilità e se la sicurezza degli impianti sia stata rispettata.

I licaoni però sono cacciatori e non è stato facile allontanarli immediatamente tant’è che uno tra i più aggressivi è stato poi abbattuto. I licaoni sono una specie in via di estinzione e questi esemplari sono presenti nello zoo di Pittsburgh dal 2006.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=XZgIRROFRac[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti