Finisce fuori strada per evitare uno pneumatico nei pressi di Frosinone: il critico d’arte dopo essere stato ingessato ha lasciato l’ospedale. Autista in coma

Vittorio Sgarbi

Un grave incidente a Frosinone ha coinvolto l’auto su cui viaggiava Vittorio Sgarbi: il critico d’arte ha riportato fratture multiple ad un braccio; nei prossimi giorni subirà un intervento al gomito, destano preoccupazione le condizioni dell’autista, in coma farmacologico.

L’auto alla cui guida c’era Antonio La Grassa, nel tentativo di schivare uno pneumatico probabilmente caduto da un camion, è uscita fuori strada finendo la sua corsa contro un muretto.

Sgarbi, ricoverato all’ospedale di Frosinone, ha riportato più fratture ad un braccio e nei prossimi giorni dovrà effettuare un intervento chirurgico al gomito.

Destano preoccupazione invece le condizioni dell’autista Antonio La Grassa, in coma farmacologico: ha subìto un forte trauma toracico e nella notte è stato trasferito all’Umberto I di Roma.

A chiamare i soccorsi i conducenti di un’auto che è transitata pochi minuti dopo il grave incidente.

Il critico d’arte circa un’ora fa, dopo l’ingessatura del braccio, ha voluto lasciare l’ospedale di Frosinone per raggiungere la sua abitazione a Roma e seguire da vicino le condizioni di salute del suo giovane collaboratore. Lo rende noto l’ufficio stampa del critico.

© Riproduzione Riservata

Commenti