Rosario Crocetta, candidato del Pd e l’Udc, è il nuovo presidente della Regione Sicilia. Sconfitto Musumeci (Pdl e La Destra). Exploit del “grillino” Giancarlo Cancelleri

dati conclusivi delle Regionali

 

Rosario Crocetta, candidato del Pd (appoggiato anche dall’Udc) vince le Elezioni Regionali 2012 in Sicilia. Ha battuto Nello Musumeci, sostenuto dal Pdl e La Destra.

“Io sono veramente rivoluzionario, non Grillo che blatera. Non farò inciuci all’Assemblea, cercherò la maggioranza sui provvedimenti e se non ci riuscirò chiederò il sostegno dei cittadini. Tornerò al voto e vincerò con una valanga di voti». Rosario Crocetta festeggia così la vittoria delle elezioni regionali in Sicilia . Il candidato Pd-Udc è prevalso con il 30,5% seguito dal candidato di Pdl-Pid-La Destra Nello Musumeci con il 25,7%. Al terzo posto l’esponente del movimento 5 Stelle, Giancarlo Cancelleri, che ottiene il 18,2%, davanti a Gianfranco Micciché, candidato con il Partito dei siciliani e Fli, al 15,4%. Giovanna Marano al 6,1%.

Il Movimento cinque stelle al 14,9% diventa il primo partito in Sicilia, seguito dal Pd al 13,4% (aveva ottenuto oltre il 18% nel 2008) e dal Pdl al 12,9% (un vero crollo dopo il 33% della precedente tornata). Secondo queste cifre non entrano all’Ars, per lo sbarramento del 5%, la liste Fava presidente-Sel-Fds-Verdi e quella Idv, (che appoggiavano la candidata Marano) ed il Fli.

© Riproduzione Riservata

Commenti