Alle elezioni regionali in Sicilia ha votato soltanto il 47,42%. Chi vince sarà un presidente di minoranza

il dato conclusivo sull’affluenza alle urne per le Regionali in Sicilia

Alle ore 22, alla chiusura delle urne, nei 390 comuni siciliani nei quali si e’ votato per eleggere il presidente della Regione e rinnovare l’Assemblea regionale, l’affluenza è stata del 47,42% degli aventi diritto, pari a 2.203.885 elettori.

Nel 2008, quando, però, si votò anche di lunedì e in contemporanea alla Camera e al Senato, si recò alle urne il 66,68%.

In precedenza, nel 2006, quando le urne, come adesso, rimasero aperte solo di domenica, votò il 59,16%. Prima ancora, nel 2001, la percentuale era stata del 63,47%.

Il Comune con la percentuale di affluenza più alta è Maniace (Ct) con il 77,76%, quello con la più bassa, invece, Acquaviva Platani (Cl) con il 20,68%. La Provincia con la percentuale di affluenza più alta è Messina, con il 51,32%, quella con la più bassa Caltanissetta con il 41,34%.

Lo spoglio delle schede inizierà alle 8. I dati sono diffusi dal servizio elettorale regionale, al quale sono trasmessi dalle nove prefetture.

© Riproduzione Riservata

Commenti