Chelsea, Real, City e Psg si contendono il grande bomber dell’Atletico Madrid. Il colombiano ha una clausula da 80 mln, eppure non sembra far paura alle contendenti

Radamel Falcao

Radamel Falcao è l’uomo del momento. Il momento dell’addio all’Atletico Madrid sta arrivando. L’affare del secolo è nell’aria: all’orizzonte per il “Tigre” c’è l’operazione più costosa di sempre che lo consacrerà tra i grandi del calcio mondiale.  

Le voci si rincorrono da diversi mesi e i media internazionali sono convinti che Falcao cambierà maglia già a gennaio.

Real Madrid, Chelsea, Manchester City e Psg si contendono il 26enne superbomber colombiano che sta incantando tutti con i suoi gol meravigliosi e spesso impossibili. La sua è una serie impressionante di prodezze a raffica.

L’erede del Kun Aguero ai Colchoneros ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2016 e ha una clausola rescissoria che ammonta a 80 milioni di euro. Sulle sue tracce ci sono le principali formazioni della Premier League, dove il colombiano preferirebbe giocare, e il Real Madrid di Josè Mourinho.

Lo “Special One” è pronto a sacrificare Higuain e con i soldi della cessione del “Pepita” poi i blancos ammortizzerebbero il costo faronico dell’affare. Immaginate Falcao accanto a Cristiano Ronaldo? Ci viene in mente un solo pensiero: sfracelli e valanghe di gol.

Al Manchester City c’è aria di ribaltone e Roberto Mancini rischia grosso dopo il fallimento (l’ennesimo) in Champions League e così la proprietà potrebbe dare il benservito non solo all’allenatore ma ai vari  Tevez e Balotelli. E Falcao sarebbe il colpo perfetto per tornare a far sognare i tifosi dei citizens.

In Francia stanno studiano la situazione e il Psg non ha problemi di budget. Leonardo è sulle tracce di Falcao e qualche contatto con l’Atletico ci sarebbe già stato. Anche qui si ipotizza una coppia niente male: Falcao troverebbe a Parigi un certo Zlatan Ibrahimovic.

A spuntarla, però, alla fine potrebbe essere il Chelsea di Roman Abramovich che, dopo aver fallito l’assalto all’attaccante dello Zenit Hulk, vuole regalare un grande nome a Di Matteo per il reparto offensivo, rimasto orfano di Didier Drogba. I Blues avrebbero trovato già l’accordo col calciatore per quanto concerne l’ingaggio, ma, soprattutto, sarebbero pronti a versare l’intero importo della clausola.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=94yg6st_kUI&feature=related[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti