Il vice presidente della Federazione russa incontra Totti a Roma e promette tanti soldi: “Francesco, in meno di 24 ore ti posso trovare una squadra che ti riempie d’oro”

Francesco Totti

Non è passata inosservata la visita del vice presidente della Federazione russa a Roma. Una visita di piacere e di affari, tanti affari e promesse. Nikita Simonyan avrebbe infatti offerto un futuro da Faraone, da zar al capitano romanista.

Le parole, dette tra amici, da prendere tremendamente sul serio visti i tempi e gli equilibri economici del calcio continentale e mondiale: “Francesco se vuoi ti trovo una squadra che in 24 ore ti copre di soldi”. Questa l’affermazione di Simonyan.

Per adesso Francesco Totti ha voluto aprire una porta solo per una futura partita per beneficienza da giocare a Mosca, insieme ad altre stelle del calcio. Troppo presto per parlare di trasferimento e soldi. In questo momento Totti vuole pensare solo alla Roma. Anche perché il legame tra il giocatore e il club della capitale è saldo e garantito da clausole difficili anche per i russi da sciogliere.

È vero, con i soldi ormai si risolve tutto ma Francesco Totti è della Roma e lo sarà almeno fino al termine della stagione. Nella prossima estate ci sarà sicuramente un incontro con Zeman e con il club per parlare del 2013 e sarà forse quello il momento delle sirene russe. Interessata al capitano ci sarebbero le due squadre di Mosca, lo Spartak e il CSKA.

© Riproduzione Riservata

Commenti