L’attesa è finita: ecco il mini, senza “retina display”, è sottilissimo e si usa con una sola mano”. I nuovi gioielli di Apple presentati al California Theatre di San Josè

Apple lancia iPad Mini

Apple lancia iPad Mini, iMac, iPad, MacBook Pro. Alla fine, come previsto,  è arrivato soprattutto il nuovo iPad Mini. Sono state svelate a San Josè in California le novità della Apple: un nuovo MacBook Pro 13″, più sottile e con Retina Display, tutto in un nuovo design compatto, un nuovo iMac più sottile senza lettore ottico e il Mac Mini (un altro desktop computer).

E compare sul palco di San Josè anche un iPad di quarta generazione, più veloce, meno dispendioso per la durata della batteria, con processore A6X e, ad esempio, Facetime in HD. E poi, finalmente, il tanto atteso iPad Mini, sottilissimo, “più di una matita” e che “si può usare con una sola mano”.

Il nuovo tablet conferma le indiscrezioni che circolavano nei giorni scorsi: ha un display da 7,9 pollici, uno spessore di 7,2 millimetri, pesa la metà del modello precedente e ha una risoluzione di 1024×728. Sarà disponibile negli Usa dal 2 novembre nella versione Wi-Fi e dal 16 nella versione “cellulare”. Non è provvisto di Retina Display e la sua risoluzione è pari all’iPad 2.

Dando il via all’evento al California Theatre, l’amministratore delegato di Cupertino, Tim Cook, ha detto che sono stati venduti 5 milioni di iPhone 5 nella prima settimana, segnando un record. Il numero uno della società di Cupertino, sul palco con una polo blu a maniche lunghe invece della tradizionale camicia scura, ha aggiunto che sono state scaricate 35 miliardi di applicazioni e oltre 200 milioni di dispositivi utilizzano il sistema operativo iOS 6.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xuk706_apple-ipad-mini-hands-on-videos_tech?search_algo=2[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti