“La Regione ha finanziato solo il trasporto su gomma dimenticando letteralmente il sistema ferroviario, al momento da terzo mondo. Oggi ci vogliono 22 ore per andare da Ragusa a Palermo. Ci rendiamo conto o no?”

Beppe Grillo

Come un uragano, Beppe Grillo continua il suo tour siciliano per sostenere il candidato del Movimento Cinque Stelle, Giancarlo Cancellieri. In queste ore, come previsto, il “Comizio Train-Ante” da un convoglio ferroviario partito da Scordia, in provincia di Catania.

“Rivedere in toto – riporta Blogsicilia – il sistema dei trasporti in Sicilia. È assurdo che la Regione abbia finanziato il trasporto su gomma dimenticando letteralmente il sistema ferroviario che al momento è da terzo mondo. Ventidue ore per andare da Ragusa a Palermo è oggi improponibile”, ha detto il leader di M5S

“Scordia è la città che aveva fatto delle arance il traino della sua economia, ed oggi così non è più per via di scelte sconsiderate dei governi nazionali e locali – ha sottolineato invece Giancarlo Cancelleri- le arance adesso vanno al macero e l’economia muore. Scordia- conclude – è il simbolo di una Sicilia stroncata dal capitalismo dilagante e dalla mancata assunzione di responsabilità della politica che sino ad oggi ha governato l’Isola”.

Tornando ai trasporti, questi, sono stati spunto per un altro intervento del candidato per il Movimento 5 Stelle Cancelleri: “Puntiamo sul progressivo miglioramento delle tratte ferroviarie con recupero delle linee ferrate attraverso un preciso piano regionale dei trasporti che prevede lo spostamento del trasporto dalla gomma alla rotaia, piano che prevede inoltre severe procedure di verifica da parte della Regione in tema di erogazione di contributi ed ancora l’implementazione di piste ciclabili e di mezzi ad energia pulita sfruttando il car o il bike sharing come avviene già in molti paesi europei”.

Il Comizio Train-ante si è concluso alla stazione di Vizzini, sempre sulla tratta Catania, Caltagirone.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=-_zGNxt9Bwo[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti