La sedicesima versione del browser è stata ritirata dall’azienda, in quanto contenente vulnerabilità che mette in bilico la sicurezza degli utenti che navigano

Mozillla Firefox

Firefox 16 è stato appena lanciato nel mondo dei browser, ma già ha registrato dei problemi non sottovalutabili. Sono passati, però, solo alcuni giorni e Mozilla è stato costretto a ritirare la versione più recente a causa di un problema di vulnerabilità. Esso minaccia la sicurezza in maniera così massiccia e profonda, da costringere l’azienda a ritirare l’ultima versione, incoraggiando gli utenti, che hanno già eseguito l’aggiornamento, a scaricare la versione di Firefox 15 e ad installarla sul proprio computer, fino a nuovo avviso ufficiale della stessa azienda.

Firefox ha dichiarato, in merito alla questione, che questa vulnerabilità “potrebbe consentire a un sito dannoso di determinare quali utenti potenzialmente hanno visitato specifici siti web, avendo accesso ai parametri URL“. Detto questo, Firefox non ha registrato segnalazioni ufficiali in merito ma si è accorta della problematica che rappresenta una minaccia alla sicurezza, ora resa pubblica.

Per il downgrade, gli utenti possono recarsi su questa pagina e scaricare la vecchia versione di Firefox. Non vi è alcuna ragione di correre il rischio con la versione 16, quindi agli utenti è consigliato di installare la versione vecchia fino a quando Firefox non sarà in grado di rilasciare un aggiornamento per la versione 16.

Mozilla ci informa anche che una versione sicura di Firefox 16 dovrebbe arrivare entro un paio di giorno, quindi gli utenti dovrebbero essere in grado di ottenere le funzionalità del browser in tempi abbastanza ristretti. Per il momento, non scaricate la versione 16 e se l’avete già scaricata, vi saranno necessari alcuni secondi per ripristinare il browser alla vecchia release, che, al momento, rappresenta la versione sicura del browser.

Per tutti i possessori di smartphone e tablet, Firefox ha già pubblicato una versione sicura del suo browser per Android, che potete scaricare direttamente dal vostro dispositivo, attraverso il Google Play, o recandovi sul sito ufficiale di Mozilla Firefox

© Riproduzione Riservata

Commenti