Incontro tra Miguel Gil e Florentino Perez  per il bomber dell’Atletico Madrid: un clamoroso affare da 60 milioni

Radamel Falcao

Nella corsa per il fortissimo attaccante dell’Atletico Madrid Radamel Falcao, 26 anni e contratto in scadenza il 30 giugno 2016, si inserisce prepotentemente anche il Real Madrid.

Già cercato dalla dirigenza merengue la scorsa estate, il colombiano non avrebbe effettuato il clamoroso cambio di maglia soltanto a causa dell’ammontare della clausola rescissoria (60 milioni di euro). Soldi che adesso il Real è pronto a offrire per consegnare a Mourinho un altro top player.

Secondo il quotidiano spagnolo El Confidencial, nelle scorse settimane c’è stato un incontro tra i presidenti dei due club, Florentino Perez da una parte e Miguel Angel Gil dall’altra. Nell’occasione, sarebbe stato sancito un patto di non belligeranza, col quale il Real ha libero accesso ai calciatori della rivale cittadina ma contattando preventivamente gli uomini-mercato colchoneros. In attesa dei prossimi passi, Chelsea e Manchester City possono cominciare a tremare.

Il Chelsea, in particolare, sarebbe disposto a fare follie per avere Falcao e Roman Abramovich metterebbe sul piatto 45 milioni di sterline (circa 57 milioni di euro) per aggiudicarsi il fuoriclasse dell’Atletico.

L’Atletico Madrid ha acquistato nell’estate 2011 dal Porto il giocatore pagandolo 40 milioni di euro (32 milioni di sterline).

Di sicuro i numeri di Falcao sono impressionanti: per lui 165 gol in 248 gare ufficiali disputate sinora da professionista. Il 15 luglio 2009, il Porto l’ha prelevato dal River Plate pagandolo 5,5 milioni di euro. Il 19 agosto 2011, Falcao è passato dal Porto all’Atletico Madrid in cambio di 40 milioni di euro e 7 milioni di euro di bonus. Quest’anno ha già segnato 9 gol nella Liga ed è in vetta alla classifica marcatori.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ybjPnTo7HDU[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti