Clamorose dichiarazioni dell’attaccante del Psg nel ritiro della nazionale svedese: “solitamente non si fanno due esperienze sempre nella stessa squadra ma io ci penso”

Zlatan Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic vuole ancora il Milan. Un annuncio che spiazza tutti e una clamorosa dichiarazione che arriva nella pausa del torneo francese.

Il bomber, già padrone della “Ligue 1” con le sue reti, ha approfittato delle gare delle nazionali per parlare della sua esperienza al Paris Saint-Germain annunciando che, un domani, vorrebbe fare ritorno al Milan.

“Quello che viene scritto o detto dai media? Non m’interessa, sono abituato – le sue parole in conferenza stampa dal ritiro della nazionale svedese – mi metto pressione da solo. Pressione per cercare di fare bene e dare sempre il meglio”.

Dopo la doppietta contro l’OM, Ibra è capocannoniere indiscusso della Ligue 1 con 9 reti in 7 giornate: “Sono stato infortunato, ancora non ho il ritmo gara – le sue parole – abbiamo giocato parecchie gare: Ligue 1, Champions, nazionale. Ho preso un colpo contro la Cina, non sono al 100%”.

Ma se il suo oggi si chiama Paris Saint-Germain, il pensiero vola sempre al Milan: “Spero che possa riprendersi – le sue parole – è un grande club, anche se oggi è un po’ meno grande. Spero che per il futuro tutto possa andare per il meglio”. E non dice no nemmeno ad un suo possibile ritorno con la maglia rossonera: “E’ uno dei club dove ho giocato e nel quale potrei anche tornare”. Al contrario del Barcellona, ad esempio. Al Milan Ibrahimovic ha messo a segno 66 reti in 102 gare.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=atZVwMJw4Zc[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti