Mura greche in piazza Bellini e Galleria Umberto I minacciate dall’incuria e la solita ignoranza umana

le mura greche di piazza Bellini

Ragazzini che si calano nei reperti delle Mura Greche di Piazza Bellini. Ragazzini che entrano nottetempo in Galleria “Umberto I” in sella agli scooter per sgommare sul marmo.

A Napoli il pericolo, identico per i due siti, non riguarda solo la pulizia me è anche e soprattutto minorile, ma non solo.

Urge una lastra trasparente di copertura delle antiche murazioni e l’immediato ripristino della pattuglia di sorveglianza h24 in galleria per evitare danni al patrimonio ma anche alle persone. È una battaglia senza fine, ma se anche le istituzioni mollano è anche senza speranza.

Qualche settimana fa c’erano sedie, scope nascoste nei resti storici e molto di più in piazza Bellini. Chiedere un pò di pulizia serve ma poi basterebbe poco perchè tutto ritorni come prima. Parliamo di un posto magnifico con mura greche che risalgono al IV secolo A.C. e rappresentano le fortificazioni della città di Napoli.  

Eravamo riusciti ad ottenere una vigilanza h24 per il monumento e per due anni la situazione era rimasta tranquilla e sereno. Ma ora, con molta leggerezza, è stata rimossa. E sono ritornate le baby-gang che sgommano sul pavimento marmoreo della galleria con gli scooter. Purtroppo manca la civiltà dei cittadini ma anche la sensibilità delle istituzioni di preservare il patrimonio.   

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=p1o-h2J-3yg&feature=player_embedded[/youtube]

 

© Riproduzione Riservata

Commenti