Coutinho (capolavoro di tacco), Obi e Livaja stendono il Neftchi: i nerazzurri a 4 punti nel girone. Ora il derby…

Coutinho ancora protagonista

L’Inter vince la seconda gara del girone di Europa League e continua il suo momento positivo. Coutinho, Guarin e Livaja liquidano 3-1 la pratica Neftchi nella trasferta a Baku.

In Azerbaigian, contro il Neftchi, Stramaccioni sceglie il turnover e non ci sono Milito, Cassano e Zanetti, rimasti a casa per riposarsi in vista del derby di domenica sera a San Siro.

In panchina Ranocchia, Nagatomo e Gargano. Davanti ad Handanovic, Stramaccioni arretra Cambiasso in difesa al fianco di Silvestre e Juan Jesus. Jonathan e Alvaro Pereira spingono sulle fasce, mentre a centrocampo Guarin e il rientrante Obi agiscono ai lati di Mudingayi.

Davanti spazio alla linea verde, con l’inedita coppia firmata da Livaja e Coutinho. Proprio quest’ultimo sblocca il risultato dopo dieci minuti, quando con un colpo di tacco gira in rete un cross rasoterra dalla destra di Guarin, che alla mezzora concede il bis e serve la palla del raddoppio a Obi, al suo primo gol in nerazzurro.

Sul finire del primo tempo Livaja cala il tris con un colpo di testa in tutto a porta sguarnita dopo la deviazione di un avversario. A inizio ripresa il Neftchi accorcia le distanze con Canales. E adesso per l’Inter è tempo di pensare al derby di domenica sera, che potrebbe proiettare i nerazzurri ancor più in alto in classifica in caso di vittoria.

L’Inter è a -4 da Juventus e Napoli ma se incasserà i tre punti potrebbe avvicinarsi alla coppia di testa nel turno successivo, quando le due capoliste si sfideranno. Scenari suggestivi per Moratti e la sua squadra: Milan permettendo…

© Riproduzione Riservata

Commenti