Usa 2012, prime schede agli elettori. Nella metà degli Stati già si vota: sia di persona nei seggi che per posta

Mitt Romney e Barack Obama

Al voto, al voto! Per gli elettori della metà degli Stati americani, le urne delle elezioni presidenziali del 6 novembre sono aperte da diverse settimane, mentre Barack Obama e Mitt Romney sono ancora impegnati a preparare il loro primo dibattito televisivo, in programma il 3 ottobre.

Chi non può assentarsi dal posto di lavoro nell’election day, un martedì, o chi preferisce andare a pescare non ha scusanti: nella maggior parte degli stati, tutti possono votare fin da settembre od ottobre.

Circa il 30 per cento degli elettori aveva votato in anticipo nel 2008, sia di persona nei seggi, sia per per posta, il metodo più comune e meno costoso per gli stati. Quest’anno la proporzione potrebbe raggiungere il 35 per cento, secondo Michael McDonald, esperto di voto anticipato e professore all’università di George Mason. I repubblicani prevedono che i due terzi dei cittadini della Florida e il 45 per cento di quelli dell’Ohio, due stati chiave nella competizione elettorale, votino prima del 6 novembre.

Oggi già venticinque stati su cinquanta permettevano il voto per corrispondenza. Tre di loro (South Dakota, Idaho, Vermont) hanno aperto i seggi.

Il momento è ormai cruciale e il presidente lo sa. La sua partecipazione all’Assemblea generale inizierà intorno alle 10.10 (le 16.10 in Italia), quando prenderà la parola dopo Dilma Rousseff, presidente del Brasile. E finirà alla conclusione del suo discorso. Barack Obama sarà ricordato per una delle presenze più fuggevoli di un presidente degli Stati Uniti all’Assemblea generale dell’Onu, al via oggi. Il presidente, a un mese e mezzo dalle elezioni, ha preferito il “low profile”, rinunciando anche ai bilaterali con i leader degli altri Paesi (lo scorso anno erano stati 13) per evitare polemiche e concentrarsi sulla campagna elettorale, che riprenderà già stasera.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kjTw0jLa-WI[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti