Ecco come modificare molteplici opzioni presenti in Lion e Mountain Lion OS X, uno strumento utile e gratuito

Mountain Lion

Apple fornisce, nel complesso, una esperienza semplice e piacevole nell’utilizzo del computer. Il fatto è che non è particolarmente facile da modificare il sistema operativo di Apple senza qualche aiuto in più (o conoscenze specifiche). Dando per scontato che non siete un maghi del terminale, potrete avere bisogno di qualcosa come Mountain Tweaks (noto anche come Tweaks Lion), uno strumento utile e gratuito.

Tweaks Galore. L’applicazione è disponibile per gentile concessione di Fredrik Wiker, uno sviluppatore adolescente norvegese, che ha raccolto un lungo elenco di cose per OS X Lion. Il ragazzo non sta chiedendo soldi per l’applicazione, ma se volete, potete cliccare il tasto a forma di cuore con la scritta Donate, per sostenerlo nell’impresa. Ci sono due versioni del progetto, attualmente, una che si chiama Lion Tweaks e l’altro Mountain Tweaks.

L’applicazione è semplice da usare, dotato di quattro schede per fornire un rapido accesso alle diverse caratteristiche. Essi sono:

•General Tweaks: per tweaks che sono cross-compatibile sia con 10.7 e 10.8.Secondo Fredrik, queste modifiche dovrebbe funzionare anche su 10.5 e 10.6 (che è Leopard e Snow Leopard, se avete seguito la formula felino di rilascio);

•Lion Tweaks: non sorprende, tweaks per coloro che utilizzano Lion. Questi sonocross-compatibili con 10,8 nel complesso;

•Mountain Lion Tweaks: creato esclusivamente per l’uso con 10.8, soprattutto perché molte delle caratteristiche di destinazione non esistono nelle versioni precedenti del sistema operativo;

•Restore: per un ritorno ad impostazioni predefinite del sistema per tutte le modifiche che sono state eseguite.

Per attivare un tweak, è sufficiente fare clic su Yes accanto al nome. Nella maggior parte dei casi sarà necessario fornire la password di amministratore. Per ripristinare un tweak, cliccare su No.

Lion Tweaks non tiene il conteggio delle modifiche. Se si perde traccia di quest’ultime, quindi, si può sempre visitare la scheda Ripristino e fare clic su Ripristina default del sistema, al fine di annullarle.

© Riproduzione Riservata

Commenti