Il tragico schianto sulla A18, poco prima del casello  di Giardini. Impatto fatale per un’anziana di 84 anni. In serata muore un’altra donna. Altri 2 feriti

l’auto finita nella scarpata

Incidente mortale a Trappitello oggi pomeriggio, poco prima del casello autostradale di Giardini Naxos. Una Wolksvagen Golf con a bordo una famiglia composta da quattro cittadini marocchini tutti abitanti di Messina, stava transitando in direzione della “Città dello stretto”, quando, a circa un chilometro del casello di Giardini, per cause che sono al vaglio degli agenti della Polstrada della cittadina naxiota, ha divelto almeno una decina di metri di guardrail fermando, infine, la sua corsa in mezzo agli alberi che si trovavano a pochi metri più giù. Il tutto è avvenuto intorno alle 15.30 in prossimità del centro abitato della popolosa cittadina taorminese.

L’auto, dopo lo schianto, si è completamente distrutta ed è uno scenario difficile quello nel quale si sono trovati ad intervenire i soccorritori e le Forze dell’Ordine. Nel tragico incidente ha perso la vita una donna di 84 anni, originaria di Casablanca, ma domiciliata, appunto, nel capoluogo peloritano. 

Si è poi registrata una corsa contro il tempo per salvare un’altra occupante della vettura, una donna di 61 anni: è stata trasportata d’urgenza in elisoccorso al Policlinico di Messina ma non è riuscita a farcela. E’ morto anche lei, in serata.

Ferite non gravi, invece, per gli altri due feriti che si trovavano all’interno del mezzo. Uno di essi, il conducente, si trova, tuttavia in stato di choc per quanto accaduto. Sul posto sono intervenuti oltre alla polizia, carabinieri, vigili del fuoco e vigili urbani e mezzi del Sues 118.

© Riproduzione Riservata

Commenti