Teheran vara un nuova rete, che sarà operativa a fine mese: servirà a controllare le informazioni nazionali

Israele e Iran verso una guerra?

Il governo iraniano, per limitare l’influenza occidentale e difendersi dagli attacchi cyber, sembra aver messo a punto gli elementi necessari alla realizzazione di una rete internet nazionale in modo da poter aver un maggior controllo sulle informazioni online.

Il Washington Post riporta la notizia facendo notare che il tentativo di realizzare una rete internet autonoma va avanti in Iran da oltre un decennio. Lo studio del progetto è stato intensificato dopo i recenti attacchi informatici contro il programma nucleare iraniano e sarebbe a questo punto quasi ultimato.

Il mese scorso, rivela sempre il quotidiano, i ministri iraniani della comunicazione e delle informazioni hanno svelato il piano di mettere offline i dati delle principali ‘agenzie’ del paese (difesa, ricerca nucleare, ecc. Ecc.) e trasferirli sulla nuova rete entro la fine di settembre. La nuova rete sarebbe stata realizzata col contributo del gigante cinese dell’informatica Huawei.

Intanto resta altissima la tensione tra Iran e Israele. Un alto esponente iraniano, l’ex presidente Akbar Hashemi Rafsanjani, ha messo in guardia Israele dal minacciare l’Iran avvertendo che in un simile scenario lo Stato ebraico rischierebbe il proprio ”suicidio militare”. Rafsanjani e’ una potenza politica ed economica del dopo rivoluzione anche se la sua influenza si è ridotta da quando, nel 2009, è stato accusato di simpatie riformiste.

Un nuovo missile fatto in casa in grado di colpire qualsiasi obiettivo in Israele. E’ questo il nuovo passo in avanti dell’Iran nella guerra fredda con Israele, il segnale che surriscalda le tensioni tra i paesi sul programma nucleare della Repubblica Islamica in un momento politicamente particolarmente caldo per Washington, con le elezioni a un paio di mesi di distanza.

Dotato di una gittata di 1.242 miglia – 2 mila chilometri circa – il missile battezzato “Meshkat” – che puo’ essere lanciato da una posizione di terra, acqua o aria – e’ in grado di colpire Gerusalemme e qualsiasi altra città israeliana.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xtncj7_israele-fra-sei-mesi-teheran-avra-quasi-la-sua-bomba_news?search_algo=2[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti