Ci sono quattro edizioni di Windows 8, tre delle quali dedicate agli utenti base: facciamo il punto

Windows 8

Ecco come scegliere la versione più adatta alle proprie esigenze del nuovo sistema operativo Microsoft.

Ci sono quattro edizioni di Windows 8, tre delle quali dedicate agli utenti base. Se si ignora l’edizione progettata specificamente per le tavolette ARM, ci sono dunque solo due edizioni per PC di Windows 8 tra cui scegliere.

RT di Windows vs Windows 8. RT di Windows è l’edizione più confusa di Windows 8. RT di Windows non eseguirà il software esistente se si acquista un Windows tablet RT: dovrete utilizzare le applicazioni Metro. C’è una versione desktop, ma eseguirà solo applicazioni Microsoft, come Microsoft Office. Microsoft non consente a terzi di creare applicazioni per il desktop di Windows RT.

Il nome di Windows RT è un po’ strano: denominato in questo modo dopo Windows Runtime (WinRT), è la nuova piattaforma di sviluppo utilizzata per le app in Metro-style. Tuttavia, sia RT Windows che Windows 8 possono eseguire applicazioni WinRT.

Se state per acquistare un tablet, assicuratevi di controllare se è installato Windows 8 o Windows RT: la prima versione del tablet di Microsoft Surface eseguirà Windows RT, quindi non è possibile utilizzarlo per eseguire il vostro preferito software di Windows per desktop.

Edizioni di Windows 8. Ci sono tre edizioni principali di Windows 8:

•Windows 8 – Questa è l’edizione principale di Windows 8, che si rivolge a utenti base, più simile all’edizione “Home Premium” di Windows 7. Con Windows 8, si ottengono tutte le caratteristiche che ci si aspetta: il desktop di Windows con il supporto per i tradizionali programmi desktop di Windows, il nuovo ambiente precedentemente conosciuto come Metro e altre caratteristiche progettate per gli utenti domestici;
•Windows 8 Pro – La versione Pro si rivolge alle imprese e agli appassionati. Essa comprende il tipo di caratteristiche tradizionalmente contenute nelle edizioni professionali di Windows: sostegno alla politica di gruppo, le capacità del server remoto del desktop, il supporto di dominio di Windows, crittografia file system, l’avvio del disco rigido virtuale e BitLocker. Inoltre, è possibile utilizzare solo Windows Media Center in Windows 8 Pro, disponibile come add-in gratuito, ma solo per la versione Pro di Windows 8;
•Windows 8 Enterprise – Questa è l’edizione aziendale tradizionale di Windows, a disposizione delle organizzazioni. Esso comprende tutte le funzionalità di Windows 8 Pro (a parte il supporto per Windows Media Center) e le poche altre, come ad esempio Windows To Go, che è possibile installare Windows 8 su una chiavetta USB. La chiavetta USB può essere collegata a qualsiasi computer e Windows 8 può essere eseguita direttamente dalla chiavetta USB.

Ci sono anche alcune edizioni N (ad esempio “Windows 8 N Edition”). Queste versioni senza Windows Media Player sono progettate per il mercato europeo. Se si acquista la versione base di Windows 8 (che la maggior parte dei computer avranno) e si decide di provare l’edizione Pro in seguito, è possibile utilizzare l’Aggiunta di Windows 8 dal pannello di controllo (noto come “Windows Anytime Upgrade” nelle precedente versioni di Windows) per acquistare il Windows 8 Pack Pro, che aggiorna il vostro Windows 8 a Windows 8 Pro.

La versione breve. Ecco tutto ciò che dovete sapere:

•Se state per acquistare una copia (o il download digitale) di Windows 8, ci sono solo due versioni: Windows 8 e Windows 8 Pro. Windows 8 è progettato per gli utenti domestici, mentre le offerte Pro sono dedicate alle imprese;
•Se state acquistando un tablet con Windows 8 preinstallato, controllarne l’edizione: se contiene RT di Windows, non sarà in grado di eseguire applicazioni desktop di Windows (a parte da Microsoft Office e altre applicazioni Microsoft). In futuro, alcuni computer portatili e altri tipi di computer potranno anche usare l’architettura ARM e potrebbero essere fornite con Windows RT, senza il supporto per applicazioni desktop di Windows.

Microsoft, infine, ha rimosso le restrizioni sull’uso di versioni OEM di Windows per il proprio computer.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti