Nuova grafica visibile nelle prossime ore. Immagine a fascia in cima ai profili ricorda il “diario” di Facebook

Twitter si rifà il look

Twitter aggiorna il look e le applicazioni per iPhone, Android e iPad. La nuova grafica del sito del social media, che sarà visibile a tutti gli iscritti nelle prossime ore, prevede una immagine a fascia in cima ai profili, che ricorda il “diario” di Facebook.

Per quanto riguarda l’applicazione, invece, nelle sezioni con le informazioni sui singoli profili c’è una nuova area, che mostra le ultime fotografie scattate e condivise sul social network. Ma le novità maggiori riguardano, in particolare, l’applicazione per iPad, che è stata rifatta completamente per inserire funzioni disponibili da tempo su smartphone e renderla più semplice da utilizzare.

L’interfaccia web di Twitter è scritta in Ruby on Rails, ed i messaggi vengono memorizzati in un software server in esecuzione programmata in Scala. Esiste anche una API aperta per tutti gli sviluppatori, che è un grande vantaggio per chi vuole Twitter come servizio integrato in altre applicazioni (web, desktop o mobile).

Secondo Biz Stone, oltre il 50% del traffico di Twitter passa attraverso la sua API. Tuttavia, a causa di problemi tecnici e di scalabilità, Twitter potrebbe abbandonare Ruby on Rails come suo framework di sviluppo e crearne uno nuovo basato su PHP. Evan Williams, tuttavia, ha rapidamente negato queste informazioni in un tweet che ha inviato il 1º maggio 2008.

Una modifica significativa era avvenuta il 30 aprile 2009, quando Twitter ha cambiato la sua interfaccia web con l’aggiunta di una barra di ricerca e un riassunto di temi di attualità (Temi di Tendenza, o Trending Topics), cioè le frasi più comuni che compaiono nel messaggio. «Ogni aggiornamento pubblico inviato a Twitter da qualsiasi parte del mondo può essere immediatamente indicizzato e utilizzato per la ricerca in tempo reale», dice Biz Stone. «Con questa funzione che Twitter ha recentemente lanciato, è diventato, a sorpresa, un motore di ricerca per trovare ciò che sta accadendo ora».

© Riproduzione Riservata

Commenti