A sorpresa, nel nuovo game EA Sports offrirà agli appassionati un’altra opzione:  le divise che hanno fatto epoca nel calcio mondiale rivivono in FIFA13

Fifa 13, tornano le maglie storiche
Olympique Marsiglia

EA Sports, come tutti ormai sanno, ha rilasciato una nuova serie di immagini del nuovo FIFA 13, e c’è una “chicca” che va davvero sottolineata.

Questa volta EA ha mostrato le uniformi e il look classico disponibile in questa versione. E ci sarà anche un tocco classico per questa simulazione di calcio che ha (quasi) tutte le carte giuste per tornare a regnare.

Ci riferiamo ai classici kit che saranno disponibili per il nuovo FIFA . Una possibilità di giocare con le maglie del secolo passato (alcuni anche nei primi anni) e per visualizzarlo in una partita speciale.Ora, EA Sports ha cercato di mostrare attraverso una nuova serie di immagini come appaiono questi kit, molti dei quali appartenenti al periodo d’oro di ogni squadra.Queste magliette saranno disponibili acquisirle una sorta di negozio on-line all’interno del Club Football comunità sociale in cambio di una serie di punti che si accumulano come si acquisiscono esperienza nel titolo.

Il primo spettacolo è l’Olympique de Marseille, che mostra la divisa che indossava quando è riuscito a prendere la Coppa dei Campioni nella stagione 1992-1993, in finale contro il Milan, diventando sin qui l’unica squadra francese ad ottenere la Champions League a livello di club.

Siamo in Francia, per vedere la formazione della squadra leggendaria Paris Saint-Germain , che abbagliato durante la prima metà degli anni ’90, con giocatori come Djorkaeff, Rai, Ginola o l’incredibile George Weah, che si conclude con il conseguimento degli Coppe defunti Europa nel 1996.

Sarà anche disponibile la maglia che la selezione dei federale Germania aveva nel 1954, anno in cui ha vinto il primo dei suoi quattro campionati del mondo, questa volta tiene in Svizzera, contro il favorito di allora Ungheria. Una fine vibrante come controverso, con alcuni piuttosto inclini a un collegio dei tedeschi, anche annullare un gol contro il Puskas ungheresi (Era l’inizio della guerra fredda).

Infine, uno dei più grandi club della Germania, Borussia Dortmund , i campioni della Bundesliga, che indossano le maglia qui la squadra che, dopo aver subito il rapimento e l’uccisione di molti dei suoi giocatori per mano del governo nazista, è riuscito a recuperare e ottenere titoli consecutivamente allora Oberliga tra il 1947 e il 1950, rispetto al suo rivale, FC Schalke 04.

© Riproduzione Riservata

Commenti