Bagno di folla a Catania per il festival internazionale del fumetto: protagonisti Cristina D’Avena ed Enzo Draghi

Cristina D’Avena ed Enzo Draghi

Viale Africa letteralmente presa d’assalto per la seconda edizione di “Etna comics”, il festival internazionale del fumetto, al Centro fieristico le Ciminiere di Catania dal 14 al 16 settembre scorso.

Ad aprire ufficialmente la manifestazione è stato il presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione che ha ringraziato gli organizzatori per quanto realizzato a Catania, divenuta capitale delle nuove espressioni artistiche. Al taglio del nastro presenti anche il Sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli e l’assessore Massimo Favara.

Un programma, quello di Etna Comics, ricco di conferenze, workshop, mostre e appuntamenti sull’area palco. Tantissimi i momenti di incontro tra gli aspiranti disegnatori e i fumettisti più famosi e le case editrici. In programma, Alfredo Castelli (creatore di Martin Mystère), Emanuela Lupacchino (illustratrice Marvel e Dc), la doppiatrice Monica Ward, Corrado Mastantuono (disegnatore Disney).

Un ciclo di eventi è stato dedicato a Diabolik in occasione dei 50 anni dalla sua prima pubblicazione. E poi le mostre dedicate a Paolo Cossi, He-Man e She-Ra. Protagonisti indiscussi della prima giornata sono stati i cantanti Cristina D’Avena ed Enzo Draghi, conosciuti per le tante sigle dei cartoni animati cantate dagli anni ’80 ad oggi.

Un successo testimoniato dal bagno di folla che ha circondato i cantanti che si sono concessi con foto ed autografi. Una Cristina D’Avena sorridente ed emozionata ha mostrato il suo entusiasmo per la manifestazione.

La D’Avena ed Enzo Draghi si sono poi esibiti sul palco, davanti alle centinaia di fan accorsi per ascoltarli, regalando emozioni sulle note delle sigle più famose di sempre.

© Riproduzione Riservata

Commenti