Bollettino medico tranquillo, clinica blindata e fan in attesa. La moglie: “non sappiamo quando uscirà”

Vasco Rossi

E’ “tranquillo” il bollettino medico di Vasco Rossi, ricoverato nella clinica di Villalba dallo scorso venerdì. Paolo Guelfi, direttore sanitario della clinica, ha confermato che il rocker rimarrà nella struttura per qualche giorno: “Non c’è nessuna novità, la situazione è stazionaria”, ha detto il medico.

Nessuna notizia sulla sulle sue prossime dimissioni, nè dall’ospedale nè dallo staff del Blasco.

“Vasco sta bene, ma ancora non sappiamo quando uscirà” ha spiegato la moglie Laura Schmidt, incrociando i giornalisti davanti all’ospedale, dove ogni giorno si reca a far visita al cantante.

L’unico intervento ufficiale di Tania Sachs, portavoce di Vasco Rossi, è stato per rassicurare i fan e smentire l’ipotesi del malore che aveva infiammato il web: non si sarebbe trattato di un ricovero per problemi respiratori ma di un semplice controllo di routine: “Non è arrivato in elicottero, ma in macchina, con il suo autista, viaggiando di notte… per un ricovero già previsto”.

Mentre proseguono i “controlli di routine”, i fan restano in attesa sui colli bolognesi, acuni addirittura assiepati con i sacchi a pelo nei dintorni della clinica. In silenzio è invece il profilo di Facebook: l’ultimo post del rocker è di lunedì, mentre tra le migliaia di commenti dei fan spunta un appello allo staff , “fateci sapere come sta Vasco”.

Le condizioni del Blasco stanno mobilitando fans provebienti da tutta Italia, che vogliono far sentire la loro vicinanza all’artista e all’uomo che in questi anni ha regalato loro grandi emozioni e che adesso vive un momento difficile, nuovamente in ospedale proprio quando sembrava ormai pronto per tornare sul palco e riproporre la sua musica e i suoi straordinari concerti. E invece Vasco lotta ancora contro i problemi che lo attanagliano e non lo vogliono mollare.

© Riproduzione Riservata

Commenti