Temperature in picchiata. Un vortice atlantico-polare porterà freddo diffuso per diversi giorni e piogge sparse

arriva il maltempo

Il bel tempo è finito o di certo è ormai agli sgoccioli. Da mercoledì avverrà il passaggio di una perturbazione Nord Atlantica con aria fredda di origine Polare-Marittima che parzialmente aggirerà l’Arco Alpino provocando un diffuso calo delle temperature.

Le regioni più colpite saranno con buona probabilità quelle Nord Orientali, Liguria e Toscana.

L’Alta pressione cederà sul Mediterraneo Centrale. Il modesto promontorio di Alta Pressione attualmente presente sulla nostra Penisola cederà sotto l’impulso polare che già martedì si farà strada attraverso l’Europa Centrale.

Il peggioramento del tempo sarà veloce ed entro venerdì il tempo sarà già migliorato su tutta Italia.

Quanto pioverà mercoledì? La presenza delle Alpi offrirà un duro ostacolo al fronte piovoso in arrivo e queste rende di difficile lettura la dislocazione delle piogge e dei temporali.
Tuttavia in queste situazioni sembrano essere maggiormente favorite le regioni di Nord Est (arco alpino più basso) e quelle del Nord Tirreno (maggiore esposizione alle correnti umide pre-frontali).

Tuttavia le piogge mercoledì bagneranno quasi tutte le regioni del Nord con l’eccezione di parte del Piemonte. Saranno più intense su Liguria di Levante, Toscana, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Nel pomeriggio e in serata piogge in spostamento verso il Centro e più diffuse sul versante adriatico.

Temporali saranno possibili su Liguria, Toscana e nella notte anche sul Lazio. Giovedì le piogge saranno più sparse e presenti di passaggio solo al Sud. Miglioramento da venerdì su tutte le regioni.

Di quanto caleranno le temperature? I valori termici a causa dell’aria fredda in arrivo caleranno in maniera decisa mercoledì nella seconda parte della giornata e anche giovedì le massime si manterranno in media o leggermente al di sotto.

Giovedì mattina localmente i valori in Pianura Padana potrebbero scendere al di sotto dei 10 gradi.

Un cenno anche ai venti che rinforzeranno mercoledì sera con raffiche oltre i 50 km/h di Bora sull’Adriatico, di Tramontana sul Ligure e di Maestrale sul Mar di Sardegna. Giovedì ventilazione vivace su tutti i mari, di Bora sull’Adriatico e di Tramontana sul Tirreno.

© Riproduzione Riservata

Commenti