A due settimane dall’attesissima uscita del gioco, ecco le “star” del pallone che vedremo nelle diverse copertine

Lionel Messi

FIFA 13 è ormai una realtà mondiale, il simulatore più ricercato e giocato in ogni angolo del pianeta. In questa direzione, EA Sports ha voluto predisporre l’uscita sulle copertine delle diverse edizioni nazionali con tanti protagonisti del calcio internazionale.

A due settimane dall’uscita di FIFA 13, che avverrà il 28 settembre, mentre la demo ha già conquistato tutti gli appassionati, ecco chi saranno i volti in copertina: Lionel Messi per l’Argentina (FC Barcellona); Joe Hart per l’Inghilterra (Manchester City); Alex Oxlade-Chamberlain per l’Inghilterra (Arsenal); Karim Benzema per la Francia (Real Madrid); Claudio Marchisio per l’Italia (Juventus); Roberto Soldado per la Spagna (Valencia); David Alaba per l’Austria (Bayern Monaco); Tim Cahill per l’Australia (Red Bulls di New York); Keisuke Honda per il Giappone (CSKA di Mosca); Makoto Hasebe per il Giappone (Wolfsburg); Jakub Blaszczykowski per la Polonia (Borussia Dortmund); Balázs Dzsudzsak per l’Ungheria (Dynamo Mosca).

Tantissime sono le novità migliorative contenute in questa ultimissima edizione del game a cominciare dalla modalità Carriera.

La modalità Carriera, con questo nuovo titolo, dà molto di più rispetto al passato, ora, infatti, ci troviamo di fronte ad un percorso completo, dove chi si vorrà cimentare in questa nuova ed esaltante avventura avrà compiti da effettuare degni di un ottimo professionista e cioè dovrà dirigere la Nazionale e guidarla durante il Mondiale o l’Europeo, così come è scadenzato dai calendari ufficiali.

Altra nuovissime avventura è quella di provare a diventare un vero “Manager” e dunque valutare ogni buona riuscita o sconfitta e organizzare la società e guidarla in ogni fase.

Altra gradevolissima sorpresa che ci regalerà Fifa 13 è la maggiore scioltezza che hanno i giocatori quando sono in campo, durante ogni azione che garantirà un realismo del gioco che arriva a punte mai sfiorate prima.

Fifa 13 poi avrà una ulteriore modalità di gioco,l’estensione di EA Sports Football Club; anche se già c’era anche in Fifa 12, in Fifa 13 è molto più estesa.

Sarà così possibile avere punti esperienza per ogni compito eseguito, si potranno, inoltre, sbloccare tantissimi “unlockables”, alcuni sbloccabili inerenti l’editing, altri sbloccabili che servono ai giocatori che vogliono giocare di nuovo una partita che è terminata con una sconfitta per non incassare quella determinante.

C’è, comunque, un grande vantaggio per chi ha giocato con Fifa 12: nel nuovo gioco torneranno utili i punti esperienza acquisiti nella precedente edizione. Va detto che Fifa 13 non è affatto un semplice ampliamento di Fifa 12, ma in Fifa 13 c’è molto di più e anche molte cose completamente diverse, perfezionate e sorprendenti: si gioca con l’Intelligenza Artificiale unita a doppio filo con l’imprevedibilità tipica di ogni gioco reale.

Con Fifa 13 i veri appassionati di calcio e, dunque intenditori, avranno la netta sensazione di giocare sul serio in prima persona.

La grandezza di Fifa 13 che stupisce è la capacità di dare vita ad ogni singiolo calciatore nelle movenze e nelle caratteristiche fisiche che appartengono al calciatore stesso.

Chiudiamo con un’altra novità che sarà sicuramente apprezzata, come tutto il resto: il Match Day.

Si tratta di un programma che consente un aggiornamento di tutte le statistiche relative ad ogni giocatore in tempo reale, in modo da consentire all’utente gli highlights delle partite.

© Riproduzione Riservata

Commenti