Il giovane cantautore bolognese al debutto con il singolo “Un posto per me”: è lui l’artista del mese di MTV New Generation. “La mia è idea solo una semplice melodia”

Andrea Nardinocchi

E’ appena uscito il singolo “Un posto per me”, del “canta produttore”, Andrea Nardinocchi,che non passerà inosservato nel panorama della musica italiana.

L’artista ventiseienne di Bologna, di grande futuro, segue un percorso proprio, particolare, fuori dal coro e dagli schemi usuali. Non a caso il canale MTV lo ha segnalato ed incoronato come artista del mese per la New Generation.

Lo stile di Nardinocchi, da un cognome ben difficile e poco da star, è innovativo, con una loopstation ed un computer e pochi altri strumenti riesce a fondere il suono elettronico con il jazz, di cui è stato studente al conservatorio, e con la classica melodia italiana, creando però atmosfere particolari, sonorità interessanti ed una armonia accattivante.

La sua musica arriva al cuore degli ascoltatori con la rapidità di un falco e la incantata sonorità di un vero talento musicale . Si tratta di un artista vero, venuto dal lavoro e dal sodo sapersi fare italiano ,figlio di una generazione perduta di giovani e meno giovani alla ricerca di una collocazione umana, sociale, familiare e di vita, che agita problemi ed ansie,ma che trova anche nuovi percorsi.

La sua idea di creare una semplice melodia con pochi accordi capaci di snodare il groviglio di emozioni che il suo cuore raccoglieva mano mano nel percorso dell’esistenza viene a galla con la straordinaria capacità di farne opere d’arte che solo una grande anima può fare.

In una recente intervista a Francesco Fusaro, ha dichiarato “Io parto da un presupposto che è dato per scontato ma che spesso si dimentica: è impossibile avere un’idea originale al 100%. È solo il modo in cui una cosa appare o viene presentata al pubblico che fa sì che quella cosa venga definitiva come “nuova”.

Le idee in realtà non sono altro che “upgrade” di cose che già esistono, perché inevitabilmente un’idea ha a che fare, entra in relazione, con il resto del mondo. Non avendo, come ti dicevo, nessun tipo di fastidio nei confronti di ciò che è molto pop, anzi, apprezzando ciò che è molto conosciuto dalla gente come un fattore di cui essere orgogliosi, ho pensato di presentarmi con questo collage di canzoni che ho amato particolarmente. Non escludo fra l’altro di fare ancora cose di questo tipo: mi piace l’idea di propormi in un certo senso come un compositore di cose che già esistono”.

Il singolo è uscito per la Giada Mesi, una etichetta di Dargen D’Amico e Francesco Gaudesi che hanno fiutato il talento del giovane cantautore Così è partito il progetto che dovrà portare alla nascita del primo album, ben precisando che per Nardinocchi la canzone è sempre singola ed unica, irripetibile ,mentre l’album è solo il contenitore di tante emozioni ognuna vissuta nei pochi minuti del solco di un solo pezzo.

Il prossimo 25 settembre il cantautore sarà al Forum di Assago per un concerto nel contesto del quarto compleanno del Hip Hop Tv e parte per la sua grande avventura che sarà lunga e piena di successi.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kTmi_sUwvKs[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti