I politici hanno ignorato il diritto costituzionale alla salute. Quanti cittadini ignorati, picchiati e arrestati: ma la svolta adesso è vicina. Aumentano le inchieste, intrecci di potere e complicità iniziano ad emergere

una discarica in Campania

Giuseppe Dossetti, costituzionalista cattolico, propose la seguente modifica alla Costituzione Italiana in elaborazione: “La resistenza, individuale e collettiva agli atti dei pubblici poteri, che violino le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla presente Costituzione, è diritto e dovere di ogni cittadino”. La modifica …non fu approvata!

Tale articolo si ispirava al seguente principio della resistenza, presente nella Costituzione francese: «Qualora il Governo violi le libertà e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza sotto ogni forma è il più sacro dei diritti e il più imperioso dei doveri».

Giuseppe Dossetti, persona dalla lunga memoria storica, buon conoscitore dell’uomo italico, sapeva vedere lontano! La sua indicazione è quanto mai significativa e degna di applicazione, nei modi dovuti. Specialmente oggi!

Pensiamo allo scandalo di stato chiamato emergenza rifiuti in Campania. Nella sostanza, vari governi succedutisi negli ultimi 16 anni hanno tenuto in vita una struttura pubblica deviata chiamata Commissariato di Governo per l’emergenza rifiuti in Campania che non ha voluto e saputo evitare, pur spendendo un fiume di denaro pubblico, gravi situazioni di inquinamento ambientale momentaneo e duraturo in varie parti del territorio regionale intaccando seriamente il diritto costituzionale alla salute.

Molti cittadini si sono opposti alle violazioni al diritto garantito dalla costituzione che avrebbero ulteriormente aggravato l’inquinamento ambientale mettendo a grave rischio la salute dei cittadini.

Le azioni diversificate dei cittadini sono state dapprima ignorate dai pubblici poteri; i cittadini sono stati derisi e offesi poi sono stati anche a volte picchiati e arrestati.

I risvolti torbidi delle operazioni deviate eseguite con i poteri speciali e la copertura militare stanno ora emergendo grazie alle laboriose e lunghe attività della Magistratura.

Coraggio, secondo il Mahatma Gandhi, la “nera nottata” dovrebbe presto finire e la vittoria starebbe per arrivare!

Infatti diceva Ghandi: “Dapprima ti ignorano. Poi ti ridono dietro.
Poi cominciano a combatterti. Poi arriva la vittoria”.

© Riproduzione Riservata

Commenti