Movimento Libera Italia ha depositato la proposta in Cassazione. Prima iniziativa in Europa su base popolare

l’Euro sarà soppresso?

Una proposta di legge di iniziativa popolare per “negoziare sul recesso unilaterale dell’Italia dall’Unione europea” è stata depositata in Cassazione dal segretario nazionale del Movimento libera Italia (Mli). Si tratta della prima iniziativa in Europa su base popolare. “Il Paese ha bisogno di cambiare tabella di marcia”, ha detto il segretario nazionale Bruno Poggi.

L’Mli, un movimento nato soltanto a maggio scorso, debutta nel panorama politico italiano con questa iniziativa. Stamattina, assieme al segretario Poggi era presente una delegazione di dieci persone, tra coordinatori regionali e militanti.

La proposta, secondo quanto prevede il testo normativo elaborato, è che l’Italia esca dall’Unione europea per poi rinegoziarne l’ingresso con i seguenti paletti: la riappropriazione dei diritti di signoraggio, l’utilizzo di una moneta nazionale in sostituzione dell’euro, l’esclusione del nostro Paese dall’area Schengen e la rescissione di Basilea 2 e 3.

© Riproduzione Riservata

Commenti