Ministro del Lavoro: “adesso sperimentazioni per aumentare la pruduttività. Governo vuole favorire dialogo tra parti sociali. Record di manodopera…”

Elsa Fornero

Mercoledì l’incontro fra il governo e le imprese affronterà il tema del taglio del cuneo fiscale? “Quando ne ho parlato a Rimini io stessa ho messo le mani avanti per l’esiguità delle risorse. Non ho neanche avuto bisogno di farmelo dire dal ministro dell’Economia, Grilli: pensavo e penso a sperimentazioni virtuose per aumentare la produttività”.

Lo ha detto al Corriere della Sera il ministro del Lavoro Elsa Fornero, sottolineando: “Il ministro dello Sviluppo, Passera, ha insistito e io sono d’accordo, sul fatto che oltre a pensare a forme sperimentali di decontribuzione per le imprese che abbiano un record positivo di utilizzo della manodopera, bisogna che le parti sociali migliorino la loro collaborazione”.

Fornero ha rilevato che “il governo ha intenzione di fare quanto è in suo potere, sempre ricordando che ci sono poche risorse, per favorire il dialogo tra le parti sociali”. Quanto all’intenzione di Passera di estendere gli sgravi alle ‘start up’, chiedendo flessibilità sui contratti a termine, il ministro del Lavoro ha detto: “Ne abbiamo parlato molto. Prima di tutto vanno ben definite quali sono queste aziende innovative. E poi lo voglio dire a chiare lettere: è necessario favorire queste start up ma anche fare in modo che le norme del lavoro che si adatteranno a queste aziende innovative siano assolutamente coerenti con la riforma. Le norme per il lavoro nelle start up devono discendere dalla riforma, non rappresentarne in alcun modo una lacerazione”.

© Riproduzione Riservata

Commenti