Sciame sismico, la terra ha tremato anche nell’etneo. Magnitudo 2, non si registrano danni a cose e persone

terremoto a Catania

Continua lo sciame sismico in Sicilia che si registra ormai da alcuni giorni. Dopo l’area dello Stretto di Messina ora è toccato al versante etneo.

Una scossa sismica di magnitudo 2 è stata registrata nell’hinterland catanese. Le localita’ piu’ vicine all’epicentro sono state quelle di Milo, Sant’Alfio, Santa Venerina e Zafferana etnea.

La scossa è stata registrata dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) alle 20.31 con ipocentro a 9.4 km di profondità. Tra i Comuni compresi nel raggio di 10 km vi sono Bronte e Maniace.

Data la lieve entità della scossa, non si registrano comunque danni a cose e persone.

Non si esclude, comunque, che nel caso specifico la scossa abbia potuto avere origine nell’ambito dell’attività vulcanica dell’Etna.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti