Il nuovo acquisto rossonero ha incontrato Allegri e poi si è messo subito a lavoro insieme ai compagni

Gianpaolo Pazzini

Giampaolo Pazzini ha effettuato il primo allenamento con il Milan. L’attaccante, dopo la firma del contratto, è già arrivato a Milanello agli ordini di Massimiliano Allegri.

Il saluto al nuovo tecnico e alle 10 prima sgambata con i compagni. Come per Cassano all’Inter, anche per il ‘Pazzo’ è stato il primo giorno di scuola.

Così lo ha presentato in un comunicato il Milan. “Ha compiuto 28 anni poche settimane fa ed eccolo già alle prese con una nuovissima fase della sua carriera. Dunque il Pazzo farà gol per il Milan, dopo averne fatti 15 per l’Atalanta, 33 per la Fiorentina, 48 per la Sampdoria e 19 per l’Inter. A Milanello troverà un certo Riccardo Montolivo e si sentirà giovane e pimpante come ai tempi dell’Atalanta quando entrambi vennero scoperti dallo storico talent scout Mino Favini. Poi, insieme, rigorosamente in coppia, come accadde su un altro fronte e in un’altra epoca ai monzesi Monelli e Massaro, gli stessi Montolivo e Pazzini hanno raggiunto Firenze a braccetto. Da oggi il Milan e Milanello. Per una stagione e un futuro affascinanti e suggestivi”.

“Pazzini, presente al Mondiale in Sudafrica ma non all’Europeo in Polonia/Ucraina, ha sfiorato in questa trattativa il destino di Antonio Cassano che, alla Sampdoria, aveva invece incrociato. Cose del calcio e della vita. Come quelle due dita a V sugli occhi, che San Siro rossonero non vede davvero l’ora di provare. Dopo la giornata di ieri scandita dalla firma del contratto, dalle visite mediche e dai test di performance a Milanello, Giampaolo Pazzini si è allenato questa mattina con i suoi nuovi compagni di squadra sui campi del Centro sportivo rossonero”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=q4aMthUaZEM[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti