Passo indietro del leader di Grande Sud. Il leader de La Destra dice sì: “ora spero in un ampio schieramento”

Nello Musumeci

“E’ un grande onore per me essere proposto alla guida della Regione siciliana nella prospettiva di governo che sara’ determinata dagli elettori a fine ottobre. Ringrazio Gianfranco Micciche’ per aver lanciato la proposta sicilianista, che testimonia fiducia nella mia persona e, soprattutto, amore per la Sicilia nel rifiuto di ogni logica politica animata da veti e rancori”.

Lo afferma in una nota il leader de La Destra siciliana Nello Musumeci che dice la sua all’indomani delle affermazioni del ‘numero uno’ di ‘Grande Sud’, Gianfranco Miccichè, che gli ha chiesto di essere il candidato alla Presidenza della Regione.

“Sarebbe una sfida difficile ed esaltante – aggiunge Musumeci- e per questo intanto mi appello a tutte le forze politiche, a quelle legate alla identità del territorio e a chi vorrà condurre insieme e orgogliosamente questa grande battaglia per la Sicilia. Ugualmente – evidenzia il politico di Militello- chiederò al partito di cui sono fondatore di sostenermi in questo impegnativo progetto”.

“Voglio sperare – si augura infine- che si determinino le condizioni per dare vita a un ampio schieramento, alternativo alle proposte delle sinistre, per realizzare assieme un innovativo progetto di sviluppo e di buon governo, improntato ad efficienza e legalità”.

© Riproduzione Riservata

Commenti