Il manager dei film a luci rosse annuncia “il film dell’anno” con la consigliera regionale. Lei però smentisce e ora minaccia querele: “è tutto falso”

Nicole Minetti

Nella mattina di questo torrido lunedì 20 agosto è circolata una notizia a dir poco clamorosa su Nicole Minetti, che sarebbe in procinto di darsi al porno con il ruolo da protagonista nell’ultimo film di Riccardo Schicchi, insieme all’avvocato Luca Di Carlo, compagno di Cicciolina.

L’agenzia Adnkronos ha scritto che la notizia era stata data dallo stesso Schicchi in un comunicato apposito in cui diceva che la Minetti “ha dichiarato di volere fare sesso con il sexy avvocato”, e che “è un film destinato a rimanere nella storia del porno ed il mio ultimo film.

Dopo poche ore perà la Minetti ha smentito categoricamente l’uscita di un film porno diretto da Riccardo Schicchi con lei protagonista: “Assolutamente no – ha detto – è una notizia falsa e prenderò al più presto provvedimenti legali”.

Nelle poche ore prima della smentita, comunque, la notizia è rimbalzata di bocca in bocca facendo molto rumore. In molti già pregustavano un nuovo film porno con una “attrice” d’eccezione, dopo quello cliccatissimo di Sara Tommasi.

Un film porno con la Minetti, poi, avrebbe fatto ancora più rumore: inizialmente igienista dentale di Silvio Berlusconi, poi eletta consigliere regionale della Lombardia, Nicole Minetti, indagata insieme a Emilio Fede e Lele Mora per induzione alla prostituzione nell’inchiesta Ruby, aveva a più riprese detto ultimamente di non voler lasciare la politica.

Oltre l’indubbia procacità del personaggio, sembrava strano sin dall’inizio in effetti che, volendo coltivare la carriera politica, la Minetti si volesse poi dare al porno. Anche se qualcuno aveva ipotizzato che fosse stata la storia con Fabrizio Corona ad averle fatto venire questa idea. Ma così non è, con buona pace di chi già ci credeva.

© Riproduzione Riservata

Commenti