Addio a Samia Yusuf Omar: nel 2008 ha commosso il mondo, oggi l’atleta somala ha trovato la sua fine in mare sull’ennesimo barcone dei disperati. Tentava di sbarcare nel nostro Paese per cambiare la sua vita 

Samia Yussuf Omar

Nel 2008 aveva corso alle Olimpiadi. Poco importa che sia arrivata ultima, a 9 secondi di distacco dalla prima, perchè quella sua corsa lenta e impacciata aveva comunque commosso il mondo. La sua non era una lotta per una medaglia ma una sfida per la vita, per un futuro migliore. Samia Yussuf Omar quel sogno non è riuscita a coronarlo ed è morta in mare.

Ci sono storie davvero incredibili nello sport che fanno riflettere per la loro inverosimile drammaticità. Samia si consegna per sempre a quel triste limbo dove il destino si fa troppo spietato.  

Come detto, è rimasta ben impressa nella memoria la celebre impresa di Samia, atleta somala, originaria di Mogadiscio, giunta ultima nella finale femminile dei 200 metri alle Olimpiadi di Pechino, a 32 secondi di distanza dalla prima classificata. Un’esperienza che ha suscitato tristezza negli occhi di milioni di persone nel mondo intero.

Ebbene a distanza di 4 anni, il sogno di Samia, di correre e di diventare una campionessa, si è infranto in una traversata per la speranza, come ha raccontato da Abdi Bile, gloria dell’atletica africana, già vincitore dell’oro ai Mondiali di Roma ’87 nei 1500 metri. E’ stato lui a parlare dell’atroce fine di Samia.

“Samia è morta… morta per raggiungere l’Occidente. Aveva preso una caretta del mare che dalla Libia l’avrebbe dovuta portare in Italia. Non ce l’ha fatta. Era un’atleta bravissima. Una splendida ragazza”, ha dichiarato durante un’assemblea del comitato olimpico nazionale del suo paese.

L’atleta che commosse Pechino è morta nel tentativo di imbarcarsi per l’Italia. Samia sognava di trovare un allenatore e di fuggire da un destino di morte.

Le sue speranze sono state spezzate da una tragedia assurda, comune a quella di tanti disperati che si imbarcano in cerca di miglior fortuna, per inseguire un sogno che spesso e volentieri rimarrà irrealizzato.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kG4Liml6_MY[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti