Le confessioni dell’eurodeputato del Pd, candidato alla presidenza della Regione: “sarò sposato con la Sicilia”

Rosario Crocetta

“Se dovessi diventare presidente della Regione Sicilia diro’ addio al sesso e mi considerero’ sposato con la Sicilia, le siciliane e i siciliani.

Lo afferma Rosario Crocetta, eurodeputato del Pd e candidato alla presidenza della Regione siciliana, intervistato da KlausCondicio su You TubeGuidare.

La dichiarazione shock del candidato al soglio regionale sta già scatenando molte polemiche.

“La cosa pubblica – continua Crocetta – e’ come entrare in un convento e non ho neanche piu’ l’eta’ per certe scorribande. Certamente non farò la fine di Silvio Berlusconi, che si e’ consumato sia per la sua incapacita’ politica che per le donne, diciamo la verita’, pur avendo piu’ anni di me”.

Per Crocetta, che e’ gay dichiarato, “la sessualita’, sia etero che omo portata agli estremi, crea effetti di sovraesposizione. Quando si hanno ruoli pubblici sideve essere molto prudenti e molto casti”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=lG79u-n_414[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti