L’attaccante del City telefonata all’ex fidanzata nel cuore della notte: “grida forte perchè vuole mettermi stress”

Raffaella Fico

Ancora una volta la Raffaella Fico e Mario Balotelli riempiono le pagine dei giornali dell’estate. Questa volta e’ Raffaella a fare dichiarazioni alquanto inquietanti.

La futura mamma lancia un appello al padre di suo figlio attraverso il giornale “Diva e Donna” in edicola da domani:”Smettila di telefonarmi in continuazione in piena notte. Voglio vivere la gravidanza con serenita’”.

Le affermazioni della showgirl sulle “eccessive attenzioni” di Supermario faranno certamente rumore: “Mario mi avra’ fatto piu’ di trenta chiamate, anche dopo l’una. Pensavo telefonasse per chiedermi come stavo, invece mi grida solo dietro. Urla per stressarmi psicologicamente. Credo che il suo sia un gioco: vuole farmi stalking. Mi agita. Gli chiedo rispetto: se non per me, almeno per nostro figlio che porto in grembo”.

Il giornalista del settimanale la incalza con una domanda sul test del Dna richiesto dal calciatore e lei risponde: “Chiedermelo e’ stata una violenza, un’umiliazione, ma non vedo l’ora di farlo. Pero’ solo quando nascera’ il bambino, adesso sarebbe rischioso perche’ servirebbe l’amniocentesi” e aggiunge: “Mario sa bene che e’ suo: farà una figuraccia. Mi ha troppo deluso: non tornerei mai piu’ con lui. Ci vedremo solo per il bene del bimbo. Se mi avesse detto: ‘Non dire che e’ mio’, l’avrei fatto. L’avrei tenuto per me perche’ sono contraria all’aborto. Da Balotelli non mi aspetto che abbandoni suo figlio. Lui dice sempre che e’ stato abbandonato da piccolo: sa che cosa significa”.

© Riproduzione Riservata

Commenti