Il sedere della “pupa” è scoppiato: colpa di protesi malposizionate. E’ un’odissea lunga tre interventi

Francesca Cipriani

Ci sono guai veri e guai da pupa, come quelli che accadono alla prezzemolina Francesca Cipriani.

La maggiorata, che nel 2010 partecipò alla seconda edizione del reality La pupa e il secchione, non ha mai fatto mistero di essere ossessionata dall’aspetto estetico. Forse un po’ troppo. E ora ne paga le conseguenze. Il suo lato B, infatti, è scoppiato per la terza volta.

Come ha riportato il settimanale Chi, ha passato il ferragosto in clinica. Le protesi del suo sedere hanno ceduto di nuovo. L’unica consolazione è che l’intervento è andato bene.

Ma ora, la bionda soubrette, ha deciso di fare causa al suo chirurgo plastico: «Le protesi sono state malposizionate sin dall’inizio», ha raccontato la Cipriani, «sembra che una delle due sia scesa, creando un’asimmetria fastidiosissima. Sono dovuta ritornare sotto i bisturi per farmele togliere».

La showgirl desiderava un lato B perfetto, ma dopo il primo intervento ha capito che la strada non sarebbe stata facile. Tant’è che si è subito pentita. Ma ormai non poteva più tornare indietro. E dopo due interventi, lo scorso 15 agosto è arrivato il terzo.

© Riproduzione Riservata

Commenti