Real Madrid, Chelsea e Psg a caccia di un terzino destro e i bianconeri potrebbe cedere lo svizzero per 12 milioni e poi investire i soldi sull’acquisto di Fernando Llorente

Stephan Lichtsteiner

Chi l’avrebbe mai detto: Sephan Lichtsteiner potrebbe lasciare la Juventus in questa finestra di mercato. Nell’estate dei grandi addii anche in casa bianconera si pensa ad un sacrificio.

Il difensore svizzero, arrivato la scorsa stagione dalla Lazio per 10 milioni di euro, ufficialmente non è sulla lista dei partenti ma Conte ha dato l’ok ad una sua cessione in caso di grande offerta. Che potrebbe materializzarsi entro il 31 agosto.

Real Madrid, Chelsea e Paris Saint-Germain infatti cercano un terzino destro e hanno già contattato l’entourage di Lichtsteiner per chiedere informazioni. Mourinho lo considera l’alternativa a Maicon, Di Matteo vorrebbe portarlo a Londra per dargli quella fascia che al momento è di Ivanovic, mentre il PSG, dopo il fallimento della trattativa con il Lione per Reveillere (non ha superato le visite mediche) e il no del Milan per Abate vuole un esterno di prima fascia.

La Juventus è pronta ad ascoltare proposte superiori ai 10 milioni di euro, denaro necessario per chiudere il grande colpo in attacco. A 12 mln si potrebbe arrivare alla cessione. Conte intanto non perde tempo e in questi giorni sta valutando tutte le alternative tattiche che la rosa offre.

Nel suo 3-5-2 il ruolo di Lichtsteiner può essere ricoperto da Caceres, dal neo arrivato Isla (che sarà al 100% della forma per metà di settembre) e all’occorrenza anche da Giaccherini, impiegato come terzino destro da Prandelli durante Italia-Spagna.

Alla fine, insomma, la Juve potrebbe vendere lo svizzero per andare a investire quei soldi per l’acquisto di Fernando Llorente, il bomber spagnolo chiesto da Conte: l’Athletic Bilbao vuole 20 milioni, Marotta offre 15 mln.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ab-5vhIp068[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti