Avviata la procedura, i sindacati protestano: “servirà a tutelare i dipendenti ma non è la soluzione risolutiva”

Wind Jet

Scatta la procedura per la cassa integrazione per i dipendenti della Wind Jet. “Nei prossimi giorni – affermano le segreterie provinciali catanesi di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl trasporti – anche i piloti, i tecnici e gli assistenti di volo di Wind Jet entreranno nella richiesta di cassa integrazione straordinaria. La procedura è stata già aperta per gli impiegati del settore amministrativo”.

“La cassa integrazione – spiegano i sindacati in una nota – serve a tutelare tutti i lavoratori ma non è la soluzione. I 504 lavoratori giovani e professionalizzati nel settore del trasporto aereo rischiano di arricchire le sacche dei numerosi giovani che già vivono il disagio dell’inoccupazione”.

«Tutti i dipendenti della Windjet stanno firmando la cassa integrazione a tempo indeterminato. I sentimenti sono di rabbia, sconforto, preoccupazione e scetticismo, perché la compagnia potrebbe anche bluffare e magari sta prendendo tempo perché spera ci sia qualche acquirente», ha detto Alessandro Grasso, responsabile Trasporto aereo della Filt Cgil, mentre all’aeroporto di Catania veniva attuato il presidio dei dipendenti della compagnia, dopo lo stop ai voli deciso dalla compagnia etnea.

Intanto resta l’incertezza e si fa già la conta dei numeri sui trasporti dei passeggerri. Sono stati 16 i voli speciali effettuati nelle notti del 14 e del 15 agosto scorso da Alitalia, sui quali sono stati trasportati proprio oltre 800 passeggeri di Windjet. Fino alla mattinata di giovedì Alitalia ha “riprotetto”, in totale, 6.500 viaggiatori della compagnia catanese. Lo si legge in una nota.

Il procedimento di assistenza attraverso il numero dedicato prevede che l’addetto del customer center prenda nota delle richieste dei clienti e che queste siano lavorate con attivita’ di back office. Successivamente il cliente viene ricontattato da Alitalia per fornire una soluzione di viaggio. Nella sola giornata di ieri sono state lavorate piu’ di 2.000 pratiche. Dalla sera del 13 agosto, inoltre, Alitalia ha iniziato a contattare direttamente tutti i passeggeri che avevano un volo con Windjet per offrire assistenza e riprotezione sui collegamenti speciali operati dalla Compagnia.

Alitalia proseguirà anche nei prossimi giorni ad effettuare voli speciali notturni da e per Catania e Palermo per venire incontro alle esigenze di mobilita’ dei passeggeri Windjet , voli che si aggiungeranno alla normale programmazione di voli diurni di Alitalia e Airone da e per Catania e Palermo. Si consiglia di contattare il numero dedicato di Alitalia per avere conferma degli orari e della operatività dei voli speciali notturni

Al fine di agevolare il viaggio dei passeggeri Windjet, sono disponibili tariffe fisse agevolate di sola andata che coprono a malapena i costi di Alitalia necessari per operare i voli speciali e sono di molto inferiori alle tariffe che sarebbero disponibili sulle stesse tratte nazionali e internazionali in questi giorni di volumi di traffico particolarmente elevati.

Presentando un biglietto aereo della compagnia Windjet (o ricevuta di biglietto elettronico), emesso prima del 10 agosto, i viaggiatori potranno acquistare fino al 31 agosto un biglietto Alitalia o Air One a tariffe fisse e dedicate per volare entro e non oltre il 31 agosto: 75 euro a tratta (tasse e diritti di emissione inclusi), per i collegamenti nazionali diretti (tariffa piu’ bassa rispetto a quella di 80 euro, tasse incluse, indicata dall’Enac); 150 euro a tratta (tasse e diritti di emissione inclusi), per i collegamenti internazionali da e per Barcellona; 200 euro a tratta (tasse e diritti di emissione inclusi), per i collegamenti internazionali da e per Parigi, Amsterdam e Bucarest; 250 euro a tratta (tasse e diritti di emissione inclusi), per i collegamenti internazionali da e per Mosca, San Pietroburgo, Kiev e Tel Aviv.

Per i bambini da 0 a 2 anni non compiuti – conclude la nota – la tariffa è di 20 euro (tasse e diritti di emissione inclusi) per i voli nazionali e di 50 euro (tasse e diritti di emissione inclusi) per i collegamenti internazionali.

© Riproduzione Riservata

Commenti