Dopo le auto blu ecco spuntare l’ennesimo privilegio costoso  e sprezzante della crisi da parte della casta

le auto blu della casta

E dopo le auto blu, non poteva mancare l’autolavaggio blu. 70.000 euro di autolavaggio per l’auto blu della Presidenza del Senato.

Una vergogna tipicamente italiana, riportata da “I segreti della casta” e lo sdegno si può esprimere in una sola frase: bisognerebbe mandarli loro a lavare a mano le auto blu!

Se ne e’ discusso nei giorni scorsi in Senato, come potete leggere a pagina 37 del resoconto stenografico del 1 agosto 2012 (consultabile cliccando su questo link del sito del Senato) in un breve e significativo stralcio che qui riportiamo integralmente:

Passiamo poi ad un altro numero, che è quello del lavaggio auto. A proposito, è stato chiesto al Servizio di Ragioneria quante auto blu ci sono e la risposta è stata – e l’impressione è che non sia vero – che ce n’e` solamente una. Bene, l’autolavaggio è costato 62.000 euro nel 2010, 61.000 euro nel 2011 e 70.000 euro nel 2012. Allora mi chiedo perchè, invece di lavarla, quest’auto non la compriamo nuova ogni anno, così forse ci costa anche meno.

I costi dell’autolavaggio è possibile verificarli a pagina 40 del “Progetto di bilancio interno del Senato per l’anno finanziario 2012” nel capitolo Cap. S.1.23. – Pulizie e facchinaggio.

© Riproduzione Riservata

Commenti