Siamo lieti di comunicare ai nostri lettori che il 3 agosto scorso Google ha annunciato l’inserimento di Blogtaormina tra le fonti internazionali di informazione di Google News.

Nei prossimi giorni, dunque, Blogtaormina entrerà ufficialmente nel portale mondiale di Google, che raccoglie articoli da circa 250 fonti di informazione (in lingua italiana) accuratamente selezionate dagli esperti del più noto motore di ricerca.

Google individua i propri siti di riferimento dai quali rilanciare le notizie e riporta su Google News le notizie di maggiore rilievo, suddivise in categorie, in base all’interesse personale di ogni lettore.

“Questo messaggio è per comunicarvi che abbiamo visionato ed esaminato il vostro sito, aggiungendolo alle News di Google. Siamo molto felici di avere incluso Blogtaormina in Google News”. Ecco la comunicazione dello staff di Google News.

Pur non amando il clamore di quei rituali mediatici alquanto “autocelebrativi”, riteniamo tuttavia opportuno condividere con i lettori ed i nostri collaboratori un riconoscimento simbolico, che di fatto pone Blogtaormina a pieno titolo tra i più apprezzati ed autorevoli siti italiani di informazione ed opinione.

A due anni di distanza dal “battesimo”, l’ingresso in Google News è un ulteriore stimolo: per far bene e migliorare nel difficile eppur appassionante compito di proporvi una finestra aggiornata ed interessante su quel che accade in Italia e all’estero.

Blogtaormina, che in origine abbiamo idealmente intitolato in omaggio ad una splendida città del profondo sud, è ormai una realtà senza confini geografici. E tra qualche giorno lo sarà ancor più con la presenza in Google News.

Un doveroso ringraziamento, pertanto, Blogtaormina lo rivolge ai lettori, che sempre più numerosi ci seguono ogni giorno da tutto il mondo; all’editore Maurizio Andreanò e amministratore della Maurfix di Roma che ne cura lo sviluppo del progetto Web.

Ed, ovviamente, un plauso speciale spetta a tutti i collaboratori di Blogtaormina, protagonisti ed artefici indiscussi del successo che questa community sta ottenendo

© Riproduzione Riservata

Commenti