Il tragico gesto a 30 anni, dopo aver letto che la ragazza aveva aggiornato il profilo di Fb dichiarandosi “single”

dramma su Facebook

Si toglie la vita a causa di una delusione amorosa, dopo essersi sfogato su Facebook. È successo l’altra sera, nel Piovese (Padova), quando un operaio trentenne si è sparato con un fucile sul retro della sua abitazione.

Il giovane, che viveva con la madre, vedova da tanti anni, apparentemente conduceva una vita normale, come tanti altri ragazzi della sua età. Ma in realtà covava un profondo dolore.

Sul proprio profilo Facebook diverse frasi lasciavano intendere il suo grave disagio: “Non ce la faccio più”, “Mi sento solo”.

Messaggi disperati, già ai primi di agosto, in cui il giovane descriveva tutto il suo malessere, la sua solitudine e la mancanza di speranze per il futuro. Aveva una fidanzata da molti anni ma pare che, di recente, fra i due fossero sorti alcuni problemi. Gli amici pensavano ad un banale litigio o a qualche incomprensione, ma intanto continuava a lasciare post sul noto social network, che tradivano la delusione sentimentale. I conoscenti lo descrivono come un ragazzo allegro e spensierato, nulla faceva pensare al dolore che lo lacerava. Qualche giorno fa, nel profilo della sua fidanzata, il nuovo “status”: single.

«Era pieno di vita, rideva e scherzava sempre – racconta la madre di un amico – aveva perso il padre da piccolo e sua madre ormai viveva solo per lui. Era un gran lavoratore ed un bravo ragazzo». Il giovane non aveva mai avuto problemi con la sua professione o in famiglia, probabilmente il folle gesto è da attribuire proprio ai problemi sentimentali.

La sera in cui si è consumato il dramma, il ragazzo si trovava in casa da solo, la madre era uscita. Al suo rientro avrebbe trovato la macchina del figlio al suo posto in garage, pensando quindi che il giovane fosse già a letto. Il giorno successivo la drammatica scoperta: mancava un fucile dalla collezione appartenuta al padre, appassionato di caccia. Recatasi insieme con un vicino di casa nel ricovero attrezzi, sul retro dell’abitazione, la donna si è accorta di quanto è successo.

© Riproduzione Riservata

Commenti