Il “Gruppo libera Accademia Eleatica” organizza lunedì 6 agosto alle 21 l’evento “Luoghi e presenza del divino”

la manifestazione “Luoghi e presenza del divino”

La costiera cilentana non è solo terra di colori e sapori, ma anche di un’antica e profonda cultura che  anno dopo anno si rinnova grazie alle iniziative di una comunità attiva e pronta a mettere in campo tante occasioni per far rivivere nel presente un grande passato.

Da anni è attiva infatti su questo territorio l’Associazione “Gruppo libera Accademia Eleatica” che promuove le arti e il sapere in ogni sua forma e la memoria storica di una terra in cui mare, storia, poesia, cucina , folclore si mescolano regalando grandi emozioni a coloro che la visitano.

Mantenere vivo il legame con il proprio passato è fondamentale non solo per riscoprire il proprio presente, ma anche per costruire e progettare il futuro. È questa consapevolezza che muove gli operatori dell’associazione e tutte  quelle persone che amano il Cilento e che si impegnano per fare sì che sia una terra bella e prospera.

Nel corso del tempo l’Accademia ha promosso tante iniziative culturali per la valorizzazione del territorio ed è con questo spirito che si svolgerà lunedì 6 agosto alle ore 21.00 presso la “Parrocchia Santa Croce” di Ogliastro Cilento la manifestazione “Luoghi e presenza del divino”.

Alla manifestazione interverranno il parroco Don Geronimo Mirabilii, il professore Giuseppe Scarane (responsabile CTG Provincia di Salerno), la dottoressa Alessandra Basile (responsabile gruppo CTG Ogliastro Cilento) e la professoressa Lucia Stefanelli Cervelli   e l’archeologo Antonio Capano . Interverrà inoltre anche il dottore Pasquale Ferdinando Giuliani ( studioso di storia locale) sul tema: “Ogliastro Cilento: il Convento S. Leonardo tra la viabilità Tirrenica e il Varco Cilentano “.

Durante l’iniziativa uno spazio importante sarà dedicato agli itinerari poetici, che saranno curati da Marco Maiorino. Il Cilento è infatti una terra di grande tradizione poetica e tanti sono  i talenti anche tra le nuove generazioni, che meritano di essere valorizzati.

La serata sarà allietata, inoltre,  da un concerto di chitarra classica e dalla presenza del giornalista Pietro Comite.  A conclusione della manifestazione il professore Scarane leggerà una poesia del poeta nocerino Felice Brogna, che recentemente è scomparso.

© Riproduzione Riservata

Commenti