Da 3 anni non la vediamo più in un programma, né da opinionista né come conduttrice. Ecco svelato il perchè

Alba Parietti

La Rai mette il veto su Alba Parietti. La conduttrice si lamenta della sua posizione in Rai, il direttore dichiara che “non ci sono polemiche”. Ma in verità qualcosa si è rotto.

Un fisico mozzafiato e la consapevolezza di non essere solo ‘un corpo’. Alba Parietti è senza dubbio una delle donne più determinate e caparbie dello showbiz nostrano, in grado di farsi notare sia per la sua bellezza che per le sue parole.

Non è un segreto che Alba abbia pochi “peli” sulla lingua e così, intervistata da Corrado Tedeschi nel corso del talk show ‘Storie’ su Vero (canale 137 del digitale terrestre), ha fornito la sua versione dei fatti in merito alla voce secondo cui non la facciano lavorare a Raiuno.

“E’ Mauro Mazza, il direttore di Rai 1 a non volermi. Lo ha dichiarato apertamente più volte e di fatto io non lavoro, pagata, per la Rai, da oltre 3 anni”, spiega la Parietti.

“Non ho più partecipato nemmeno come opinionista all’Arena di Giletti, né a La vita in diretta, né a Porta a Porta – continua la conduttrice – Mazza non ha mai dato una reale motivazione di questa scelta, avrei maggiormente apprezzato se avesse dichiarato di non potermi vedere”.

La Parietti, parlando del direttore di Rai1, ha poi aggiunto: “Io non ho mai polemizzato con lui e lo ritengo un direttore competente, oltre che una persona simpatica, ma i direttori passano e gli artisti, se validi, restano”.

Mauro Mazza, a proposito della vicenda, ha spiegato al giornalista Alessandro Banchero: “Non mi risulta alcuna polemica tra me e la Signora Parietti. Le polemiche, infatti, si fanno (almeno) in due. Io non ho mai polemizzato con la Signora Parietti e non intendo farlo, né ora né in futuro”.

Il mistero si infittisce: Alba Parietti è ben accetta in Rai oppure no? Sin qui i fatti dicono che la coscia più “desiderata” d’Italia non è più simpatica a “mamma Rai”.

© Riproduzione Riservata

Commenti